Qualcosa che vale

Patrizia Cirulli

Disponibile   Prezzo: €10

Un'idea semplice ma efficace.

Prendere l'album "E già" di Lucio Battisti uscito nel 1982, carico di sintetizzatori, tastiere, campionatori e farlo rivivere in chiave acustica. 

La splendida voce di Patrizia Cirulli è accompagnata da 14 grandi chitarristi che hanno prestato la loro opera per un progetto che non lascia indifferenti. Massima libertà espressiva per ogni musicista con un unico input: usare solo la chitarra, in tutte le varie sfaccettature possibili e con il background che ogni musicista si porta dentro. Ecco allora brani blues, acustici, elettrici, country, ecc che ci consegnano una rilettura che Patrizia Cirulli fa' sua e diventa il suo miglior biglietto da visita.

Ecco la scaletta del disco:

 

1) Scrivi il tuo nome  (Pacifico)

2) Mistero (Luigi Schiavone)

3) Windsurf windsurf (Massimo Germini + Andrea Zuppini)

4) Rilassati ed ascolta  (Giorgio Mastrocòla)

5) Non sei più solo (Fausto Mesolella)

6) Straniero  (Walter Lupi)

7) Registrazione (Giuseppe Scarpato)

8) La tua felicità (Fabrizio Consoli)

9) Hi-Fi (Paolo Bonfanti)

10) Slow motion (Carlo De Bei)

11) Una montagna (Carlo Marrale + Simone Chivilò)

12) E già (Mario Venuti)


 

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


Articoli recenti

Claudio Fasoli N.Y. 4et

Selfie

di Alberto Bazzurro

Canio Loguercio e Alessandro D'Alessandro

Canti ballate e ipocondrie d'ammore

di Giorgio Olmoti

Alessandro Lepore

The Long Silence

di Giampiero Cappellaro