VERNER

(Emilia Romagna)

 

Gianandrea Esposito, in arte Verner, arriva da Bologna e porta avanti un progetto (per fortuna) difficilmente “etichettabile” viste le numerose influenze che si palesano nel suo primo disco in studio datato 2009. “Il mio vestito” è il titolo e sembra calzare a pennello per esprimere al meglio i testi spesso autobiografici. Le melodie e la cura degli arrangiamenti lo spingono verso territori pop, ma ad un ascolto più attento ecco che Verner costringe l’ascoltatore ad allargare gli orizzonti e gli spunti ritmici diventano tappeti sonori accattivanti che in simbiosi perfetta si uniscono alle parole. Molto attivo anche fuori dall’Italia, oltre che con chitarra e voce, spesso per le sue esibizioni si avvale della collaborazione di Lorenzo Lucci al basso e Salvatore Nobile alla batteria/percussioni.

 

Brano 1Il mio vestito (Gianandrea Esposito)

Brano 2Indifferente (Gianandrea Esposito)

 

 

www.verner.it

Articoli recenti

Sandro Petrone

Solo fumo

di Laura Rizzo

Claudio Fasoli N.Y. 4et

Selfie

di Alberto Bazzurro

Canio Loguercio e Alessandro D'Alessandro

Canti ballate e ipocondrie d'ammore

di Giorgio Olmoti