MELISSA CIARAMELLA

 

Da bambina balbuziente a cantautrice di talento.  Forse neppure lei pensava, da piccola, che la difficoltà nel parlare l’avrebbe spinta a viaggiare nel panorama della musica italiana. E invece per Melissa Ciaramella è andata proprio così. Cresciuta ascoltando artisti quali Fiorella Mannoia, Sting, Joan Baez e Tracy Chapman, Melissa muove i primi passi nel panorama musicale italiano suonando il basso. Presto, però, la sua vena da compositrice e la sua voglia di sperimentare prendono il sopravvento trasformando Melissa in una cantautrice e pluristrumentista. Il 2006 è per lei fondamentale. È in quell’anno, infatti, che partecipa all’accademia Sanremolab a cui segue, nel 2007, il suo primo Ep “Nessuna forma ingenua” contenente cinque brani. Da qui inizia la sua attività di live, che la porta ad esibirsi nei locali di maggiore rilievo della musica underground di casa nostra, tra i quali citiamo il The Place, il Lian Club, il Conte Staccio a Roma e il Bar Wolf a Bologna. Nel 2008 “Nessuna forma ingenua” viene scelto da Demo Rai, programma dedicato ai nuovi talenti della musica, in onda su Radio Rai Uno. Il 21 novembre dello stesso anno, Radio Rai Uno dedica un’intera puntata a Melissa. Sempre nello stesso anno la giovane cantautrice partecipa a numerosi concorsi canori, dai quali ottiene risultati soddisfacenti. Melissa vince il BMF, conquista il palco di “Sogno di una nota di mezz’estate” durante il Diacetum Festival, e figura tra i cinque migliori artisti del panorama romano al concorso City Music Club. Il 2008 è anche l’anno che vede Melissa Ciaramella come ospite del “New Energy Festival” condotto da Camila Raznovich e Marco Columbro all’interno del festival dedicato alle biotecnologie a Viareggio. A dicembre dello stesso anno il suo brano “Millemiglia” viene inserito nella raccolta “Arci Libertà e Musica”. Melissa Ciaramella vanta, inoltre, collaborazioni con artisti del calibro di Pier Cortese, Diana Tejera, Niccolò Fabi, Simone Cristicchi, Roberto Angelini, Lubjan. Melissa è anche ideatrice di una rassegna musicale che ha avuto molta risonanza: “Cantautrici nel cassetto” a cui ha partecipato insieme a Silvia Arinci e a Micol Barsanti (ex produzione della Soleluna, l’etichetta di Jovanotti).

È del 2010 il nuovo ep “Le radici”.

 

Articoli recenti

Paolo Simoni

Anima

di Vale Ghezzi

Francesco Cafiso

Irene of Boston – Conversation avec Corto Maltese

di Emanuele Ronchi

Terminal Serious

Love was lies

di Max Casali