ultime notizie

Mille anni ancora - 3 settembre a ...

Continua, in direzione ostinata e (giustamente) contraria la voglia di ricordare uno dei padri della nostra storia musicale, Fabrizio De André. Come sempre molti gli artisti e le band che ...

11ª ediz. del ROCKinDAY a S.Vito dei Normanni (BR) il 03 agosto

Dopo la riuscita edizione del 2016, il 03 agosto torna il ‘ROCKinDAY’, festival pugliese che da molti anni riesce a catalizzare l’attenzione di chi ama il mondo del rock . Giunto alla sua 11ª edizione, la manifestazione si svolge come sempre a S.Vito dei Normanni (piccola perla del brindisino) e anche quest’anno ha permesso a due gruppi emergenti di fare da apripista agli ospiti principali. E per questo 2017 l’headline del festival recita che saranno i Fast Animals and Slow Kids a ricevere il massimo dell’attenzione, la band umbra che ormai da qualche anno ha fatto parlare di sé, e non solo in Italia, per le loro performance live che ogni volta riescono a coinvolgere il pubblico con un muro di suono ed un sound ormai riconoscibilissimo.
Nel loro viaggiare per le regioni italiane con ‘Forse non è la felicità Tour”, questa estate hanno scelto il palco di ROCKinDAY per l’unica data pugliese. Un lungo tour partito ad inizio giugno da Legnano (VR) e che prima di arrivare in terra salentina (suoneranno anche a Roma, a Villa Ada, il 01 agosto) li ha visti protagonisti con 15 date e dopo quella del 03 agosto a S.Vito dei Normanni proseguirà in Calabria (Lamezia Terme il 04 agosto) per poi tornare al Nord e al Centro Italia per un’altra dozzina di date. (qui sotto una foto del gruppo)

Per scegliere i due artisti da portare sul palco del ROCKin DAY e da affiancare agli ospiti principali, nei mesi scorsi era partito un bando con una copertura nazionale. Lo hanno vinto due gruppi pugliesi, i foggiani Chroma Drama e i The Klaudia Call di Francavilla Fontana (BR). Ma lasciamo che siano gli organizzatori stessi a spiegare meglio questo passaggio: "Siamo contenti di poter ospitare questi due progetti musicali, anche se il ringraziamento più sincero va ai tantissimi musicisti che, da diverse regioni italiane, si sono avvicinate al RockinDay. Una risposta importante in termini di partecipazione che, francamente, alla luce di un particolare momento che crediamo la musica contemporanea stia attraversando, non ci aspettavamo. Non è la prima volta che il RockinDay registra questo tipo di attenzione, anche in termini numerici (quest’anno si sono presentati in più di 60…), e come sempre per noi del gruppo d'ascolto non è mai facile selezionare. Ribadiamo sempre di come questo palco non rappresenti un concorso ma una semplice vetrina, e qui aggiungiamo una piccola sottolineatura per i "Chroma Drama": in queste undici edizioni abbiamo ospitato ben 51 band ma questa è la prima volta che ospitiamo una band del territorio foggiano e di questi siamo molto contenti, spiega lo staff del Rockinday

Il Rockinday si tiene all’interno della Villa Comunale di San Vito dei Normanni (Via San Domenico), in provincia di Brindisi con il palco che viene montato all’interno dell’arena “Don Tonino Bello”, area capace di ospitare fino a 900 spettatori.
Il decennale del festival che si svolse l’anno scorso, vide i Moustache Prawn (band fasanese protagonista in questi ultimi mesi di un tour in Giappone ed in Canada) aprire Il Teatro degli Orrori per un’edizione davvero indimenticabile che registrò il sold-out, riscontrando appassionati provenienti da ampie fasce del territorio pugliese ed in particolare dalla provincia leccese e barese. (qui sotto una foto di repertorio)


Il Rockinday, nato nel 2007 con l’intento di valorizzare la musica rock inedita, in questi anni ha ospitato artisti emergenti della scena rock pugliese e nazionale, affiancandoli a nomi affermati del panorama rock alternativo italiano. Dal 2007 ad oggi, il palco del Rockinday ha infatti accolto artisti e band provenienti da ogni parte d’Italia e dal 2009 ha iniziato ad ospitare nomi di rilievo nazionale: Malfunk (nel 2009), Zen Circus (2010), Bud Spencer Blues Explosion e Diaframma (2011), Fluon e Sick Tamburo (2012), Eva Poles e Giorgio Canali & Rossofuoco (2013), Tying Tiffany e il Pan del Diavolo (2014), Una, Rezophonic e Post Csi (2015) ed infine Il Teatro degli Orrori (2016).

Il Rockinday 2017 è patrocinato dal Comune di San Vito dei Normanni (Br) ed è organizzato  dall’Associazione Rockinday Music Promotion

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento