ultime notizie

Manuel Agnelli - Ama il prossimo tuo ...

  Il suo primo album solista, dopo 35 anni di lavori discografici insieme agli Afterhours, in uscita il 30 settembre 2022. Presentazione al Teatro Filodrammatici di Milano, con showcase full band ...

'Sono un figlio', il nuovo album di Ron

di Giulia Zichella

Nel febbraio 2023 saranno passati 50 anni dal primo album, Il bosco degli amanti. L’amicizia e il sodalizio artistico con Lucio Dalla, con De Gregori, Ivan Graziani, gli Stadio, Gianni Morandi, Pino Daniele…poi il cinema, le colonne sonore, gli arrangiamenti per altri, la vittoria di Sanremo con Tosca, e tante tante strade incrociate con i migliori artisti italiani, perché si sa “talento chiama talento”

Riassumere i 50 anni di vita artistica di RON non è cosa da poco, e a dir la verità farlo non aggiungerebbe molto a quanto già sappiamo di lui, un cantautore raffinato, sensibile, che ha lasciato la firma su alcuni dei brani italiani più di successo, pietre incastonate ormai nella nostra memoria collettiva.

A distanza di otto anni dall’ultimo album di inediti uscirà il prossimo 30 settembre l’album Sono un figlio; prodotto dallo stesso RON e da Maurizio Parafioriti conterrà tredici brani scritti dall’artista con l'aiuto di importanti e giovani autori, tra i più interessanti della scena musicale. L’album fa parte del progetto legato ai 50 anni di attività di Ron, progetto che lo vedrà affrontare un tour a breve e di cui fa parte anche la doppia raccolta Non abbiam bisogno di parole, pubblicata la scorsa primavera.

Questa la tracklist del nuovo album: Sono un figlio, Più di quanto ti ho amato, Abitante di un corpo celeste, Diventerò me stesso, Un'astronave nel cielo, Melodramma pop, La stessa persona, Annina, Questo vento, Quel fuoco, Nelle lettere, Fino a domani, I gatti.

Quando un artista del suo talento, della sua sensibilità, fa uscire un nuovo lavoro discografico c’è solo da attendere con piacere di poterlo ascoltare, di poter accogliere queste sue nuove parole, per farci meravigliare ancora, e ancora.

 

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento