ultime notizie

09 aprile: a Castel Mella (BS ...

    Martedì 9 Aprile 2024 ore 21 – Castel Mella (Bs)      -      Auditorium Giorgio Gaber - via Onzato, 56                                                        POVIA LIVE - "MI HAI SALVATO LA VITA TOUR di Ricky Barone Il percorso artistico di ...

Foxy Lady Ascolta arriva a Milano

Quando si dice che qualcosa nasce dal “basso”, possiamo pensare subito a due cose. La prima è che dalle quattro corde del basso, dalla ritmica, può nascere una canzone (e gli esempi sono molti) ma più spesso è una frase che usiamo quando vogliamo indicare una realtà, una persona, una situazione che senza grandi aiuti si è costruita un proprio percorso di visibilità.

È il caso del progetto ‘FoxyLadyAscolta’, che celebrerà i suoi primi 4 anni di vita con una serata live a Milano il 29 febbraio, nel Babila Hostel, con inizio alle 21.00.
Protagonisti del live saranno Luca Sammartino, Riccardo D'Avino, Mico Argirò e Federica Matera, quattro artisti con quattro storie diverse ma accomunati anche loro dall’essere partiti dal basso, da quel sentirsi “emergente” che non può e non deve diventare una dimensione perenne come spesso capita. La serata al Babila Hostel sarà quindi una bella occasione per farsi conoscere ulteriormente da pubblico e addetti ai lavori.

Tornando invece al progetto Foxy Lady Ascolta, ricordiamo che nasce negli anni “bui” del lockdown, quando una giovane ragazza nata in provincia di Udine, decide che il modo migliore per non soffocare dentro al silenzio di quei mesi e alla chiusura forzata cui eravamo costretti, la musica sarebbe stato il volano più forte e sicuro per rimanere vivi, almeno mentalmente. Detto fatto. Fa nascere un blog, inizia a dare spazio e voce agli artisti partendo da quelli che ha conosciuto direttamente a Verona, città dove ha frequentato l’Università. Pian piano la voce si allarga (perché quando il “basso” vuole si unisce e diventa un bel fiume che scorre veloce sui social) e il suo interesse si rivolge agli emergenti di altre regioni e non solo del Triveneto. Ma non dimentica certo di avere uno sguardo particolare sulla sua regione e lo fa gestendo telegram dove aiuta gli artisti di tutta Italia a portare la loro musica in Friuli Venezia Giulia, condividendo i contatti dei locali e dei contest che accettano la musica emergente. In questi quattro anni ha avuto modo di farsi apprezzare anche nella veste di giurata in alcuni Premi e Concorsi nazionali e la sua dedizione verso gli artisti non mainstream è il suo marchio di fabbrica.

Qui di seguito una breve presentazione dei 4 protagonisti della serata milanese del 29 febbraio al BABILA HOSTEL

 

MICO ARGIRÒ
Artista trasversale, curioso di ogni forma d’arte, come cantautore ha quattro album all’attivo: Tra le rose e il cielo (2009), Canzoni (2010), Vorrei che morissi d'arte (2016) e Irriverentə - Canzoni dagli anni 20 (2022), quest’ultimo è il primo album stampato su preservativi e primo album in Italia con la schwa nel titolo. Compone musiche per il teatro e cortometraggi, nel 2020 è tra gli artisti italiani del progetto "MIT - Music Industry Talks" dell'Istituto Italiano di cultura di Dakar. Insegna e si occupa di articoli scientifici di letteratura. "Le metro invisibili" è il suo primo libro: un'avventura contemporanea e mitologica tra le fermate della metro di Milano, scritta in "Scrittura stereo ".
https://www.facebook.com/mico.argiro.page/?locale=it_IT
https://micoargiro.bandcamp.com/album/irriverent-canzoni-dagli-anni-20?fbclid=IwAR0TMSsWuAhfqwvFRiCNMFh_9ZJzP9RlYxggHciOLha9ac9WxeEr40MJ9LA

 

RICCARDO D'AVINO
Cantautore torinese di nascita ma milanese d'adozione, pubblica il suo primo album nel 2015 dal titolo Ritorno al silenzio, cui seguirà l'EP Presa d'incoscienza, uscito nel 2018. Negli anni a seguire si dedica a scrivere e lancia diversi singoli (Supereroe, Questi siamo noi, Finalmente, Zanardi, Torino Hotel). A giugno 2023 esce Fancazzista e ad ottobre Il Guru, anch’essi come singoli ma che questa volta anticipano un nuovo album, Autostop, uscito ad inizio 2024. Una segnalazione merita il brano Fancazzista, premiato con una menzione speciale per il testo al Premio InediTO 2023 e che ha visto D’Avino partecipare al Nobilita | Il Festival della Cultura del Lavoro, per l'importanza della tematica trattata. Riccardo ha partecipato ad importanti festival nazionali come Arezzo Wave, Musica Contro le Mafie, Premio Buscaglione, Premio Augusto Daolio, Festival di Castrocaro, Colonia Sonora, Premio InediTO.
https://www.facebook.com/riccardodavinoofficial
http://www.riccardodavino.com/
https://www.youtube.com/riccardodavino
https://open.spotify.com/intl-it/artist/7HoPsgrujZjFloEmja3d5S

 

FEDERICA MATERA
Classe ’96, Federica è una cantautrice salernitana. Una gavetta iniziata come chitarrista al seguito di Maurizio Casagrande, talentuoso attore che la porta in tournée nel suo spettacolo teatrale ‘E… la musica mi gira intorno’, dove ha modo di suonare chitarra acustica ed elettrica. Nel Dicembre 2016, dopo l'opening act per il concerto dell'artista Maldestro, si trasferisce al nord e si iscrive al Conservatorio di Como dove frequenta – per poi laurearsi - il corso di Composizione Pop/Rock. Nascono i suoi primi live e nel 2019 diventa endorser dell'azienda italiana di plettri Plectro. L'incontro con il produttore e musicista Marco Zanoni porta alla pubblicazione del suo primo disco di inediti (Ti prometto, 2019). Qualcosa si “muove”, arrivano i primi segnali dalla critica, le ospitate radio-televisive. Si affina sempre di più il suo stile musicale, un progetto che unisce le sonorità del cantautorato italiano con quelle del Pop e Rock nazionale ed internazionale, con temi introspettivi e/o sociali. Nel 2021 apre il concerto ‘Trialogo’, lo spettacolo live di Grazia Di Michele, Rossana Casale e Mariella Nava, mentre a luglio suona, in qualità di cantautrice, con Clementino e Alessandro Siani al "Giffoni Film Festival" per chiudere l’anno con il singolo Sarò per te. Seguirà a maggio 2022 L'esperienza del volo, nuovo singolo che presenterà anche allo "Stadio Lamberti" di Cava de’ Tirreni a giugno, in una seguita manifestazione sportiva. A dicembre arriverà anche un terzo singolo e poi a giugno 2023 l’uscita del nuovo album dal titolo Atlas, con cui darà vita ad un lungo tour di 60 date.
https://www.facebook.com/federica.matera.5
https://open.spotify.com/intl-it/artist/14dTKH8H14Vg8m7TaPUhy1

 

LUCA SAMMARTINO
Cantautore innamorato del rock 'n' roll ma con una formazione musicale più ampia, Sammartino cresce ascoltando Green Day e Ramones, Chuck Berry, Elvis, Johnny Cash e Bruce Springsteen. Anche la musica italiana degli anni ’60 lo forgia, così come il pop rock italiano. Raccontandosi dice "La mia musica propone rock 'n' roll menù à la carte in un mondo fin troppo all you can eat: mi piace mantenere in chiave attuale il modo di fare musica di una volta, quando le canzoni erano condivisioni di storie ed emozioni ed i concerti un posto in cui ritrovarsi e condividere il nostro essere dei fenomeni unici al mondo". Comincia il suo viaggio musicale nel 2010 come frontman in una tribute band ai Green Day prima ed una band di inediti punk rock poi. Nel 2017 inizia la carriera solista con il singolo benefico Blu, nato in memoria di un'amica scomparsa in un incidente stradale in Molise (sua regione natia, mentre da molti anni Luca vive in pianura padana, a Lodi). Il progetto coinvolge l'intera comunità di Agnone (IS) e le vendite del brano raccolgono più di 8.000 euro, devoluti in beneficenza. Nel maggio 2020 nasce il sodalizio "Luca Sammartino & i Fenomeni": la band si completa con Marco Fapani, Andrea Cattarina e Christian Anfossi. Dopo la pubblicazione di diversi singoli di pari passo con l'attività live, il 9 dicembre 2022 pubblica il disco d’esordio Frugo nel frigo (canzoni contro la fame chimica). Nel 2023 torna con i singoli Come Beethoven feat. Red Sky e Sono pazzo.
https://www.lucasammartino.com/
https://www.instagram.com/lucasammartino_rnr
https://www.youtube.com/lucalssammartino
https://open.spotify.com/intl-it/artist/0KQaCeOAasXJBIs5oKLX4K?si=oh2fwrBEQ8S685oDCpQtGA&nd=1&dlsi=e382ead7552344a8

 


Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento