ultime notizie

Torrita Blues Festival, 30a edizione

Un'edizione importante per i 30 anni della rassegna. Importante per tanti motivi. Perché ha raggiunto un traguardo prestigoso, ma anche perché caratterizzata da un ritorno gradito, da un marchio ...

Grande ritorno dei Collage

Nuovo disco “Inconfondibile” (SAAR Records) e tour europeo.

Conferenza stampa di presentazione e showcase, Premiata Trattoria Arlati, 4 Aprile 2018.

I Collage sono un gruppo di pop melodico che ha avuto grande successo e popolarità, non solo in Italia, tra gli anni settanta e ottanta raggiungendo anche la seconda posizione al Festival di Sanremo nel 1977. Pur continuando una intensa attività live, era dal 2010, quando con il doppio CD Non ti dimenticherò - Live Concert che aveva tra l’altro avuto un buon successo raggiungendo le 20.000 copie vendute, che non pubblicavano un nuovo disco. Ben quindici anni sono inoltre trascorsi da Abitudini e no, l’ultimo album in studio che aveva già segnato una svolta nel suono tipicamente melodico italiano del gruppo che veniva qui arricchito anche di sonorità rock e blues.

Questo nuovo lavoro Inconfondibile viene presentato alla Antica Trattoria Arlati, lo storico locale-trattoria dove ancora oggi il primo lunedì di ogni mese si intervallano appuntamenti, organizzati da Giordano Casiraghi e dedicati alla Musica a Milano, con le esibizioni di numerosi artisti sul palco del locale, nel lungo e stretto piano inferiore. Nell’occasione la presentazione del disco dei Collage è arricchita da un breve showcase dove Tore Fazzi, fondatore del gruppo con il fratello Piero, e Fabio Nicosia alla tastiere, si esibiscono in un set live di successi e nuovi brani.

Inconfondibile, 9 brani di cui otto inediti e la ripresa di Non ti dimenticherò del 2010, segna anche un ritorno a ”casa”, alla SAAR Records, la casa discografica che aveva creduto in loro e gli aveva lanciati nel 1976. Assenti gli altri due componenti del gruppo sardo, Piero Fazzi e Francesco Astara, a causa della carenza di posti nei voli dalla Sardegna, un Tore Fazzi in gran forma ci confessa che gli otto brani sono maturati e nati nel corso degli ultimi anni su temi che vanno dalle immancabili storie d’amore, ai viaggi a temi di carattere sociale tipici dei nostri tempi.

Come ricorda Tore Fazzi, il nome del gruppo è un tributo ad un famoso album e brano del 1971 de Le Orme, che i Collage eseguivano ad inizio anni ’70 nelle piazze sarde insieme ad altri brani di gruppi pop, oggi prog, come PFM e Banco del Mutuo Soccorso, e questa è veramente una bella sorpresa visto che questo loro repertorio pop/prog  non è molto conosciuto…e chissà se esistono delle registrazioni  da qualche parte! 

Oggi il suono del gruppo miscela le classiche melodie italiane con il rock facendo un grande uso di tastiere in un gradevole mix che piacerà sicuramente a vecchi e nuovi fan della band.

Con le riprese dal vivo di alcuni vecchi successi, cantati anche in spagnolo, e la presentazione con l’aiuto di basi musicali di alcuni brani dal nuovo disco, tra cui spicca Inconfondibile stella, si conclude l’incontro musicale e si passa a gustare il delizioso risotto alla milanese della Trattoria Arlati. 

Foto di Giuseppe Verrini

 

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento