ultime notizie

Massimo Priviero festeggia i 30 anni ...

Massimo Priviero festeggia i 30 anni di carriera con un Concerto-Evento che si terrà il 24 novembre 2018 al Teatro Dell’Arte a Milano. Potevamo farne una semplice segnalazione, ma ...

Insegnare ai giovani e cantare la bellezza

Giovedì 18 Ottobre alle 19,30, nel Food store ‘Questione di Gusto’ in Via Pusterla 45 a Brescia (tel. 030/337788) verrà presentato il nuovo disco di Roberto Guarneri, “Storie di due. Un disco che suggella la crescita verso una dimensione più completa e matura dell’artista bresciano, finora apprezzato autore e cantante di canzoni per l’infanzia. Tra il 2006 e il 2009 ha infatti realizzato due album e un mini cd riservati ai piccoli (Il vecchio mondo ha un cuore, Noi siamo gli invitati, quattro canzoni per l’unica festa, Non è un cappello ma un elefante, ispirato al Piccolo Principe), pur con uno spessore valido per tutte le età. Dischi che hanno venduto, tra l’altro, diverse migliaia di copie. Parallelamente alla carriera di cantautore Guarneri ha percorso diverse traiettorie nel mondo dell’arte: ha scritto per il teatro, ha pubblicato libri sia per adulti che adolescenti, ha tenuto numerose lezioni tra i banchi di scuola (Guarneri è anche insegnante) e corsi di formazione di letteratura e teatro. Nel frattempo ha anche scritto alcune canzoni per le raccolte dialettali di “Goi de cÓ§ntala” e infine ha maturato l’idea di realizzare un album non più destinato solo a fasce di ‘piccoli’ ascoltatori.

Storie di due è così il primo disco di Roberto Guarneri da songwriter, una categoria oggi in via di estinzione. Le ‘Storie’ di cui ci parla sono storie importanti, con un contenuto ben preciso e mai superficiale, che descrivono quel fantastico mondo emozionale che viene alimentato dalla bellezza: la bellezza di un rapporto, di un ricordo, di un buon libro, in fondo nient’altro che della vita. Sembra semplice, ma non lo è. Apre il disco Mangiami, una bossanova (vecchio amore mai sopito di Guarneri) appassionata e appassionante.  Seguono la vivace e piena Di tutte le parole, il canto d'amore di Cyrano, la delicata e quasi commovente Acqua e farina, che racconta del rapporto d’amore tra i suoi genitori, lui fornaio e lei casalinga. E poi uno dei classici di Guarneri, Celestina, cantato in dialetto bresciano e per questo ancora più vero, una malinconica poesia ottocentesca arrivata fino ai nostri giorni. E in queste ‘Storie’, ci sono poi i grandi incontri, come quello tra Desdemona e Otello (Mal d'amare) o quello tra San Francesco e Santa Chiara, raccontato da Passeri nel vento. La ballata La rosa, le rose ricorda certe atmosfere care a Massimo Bubola, mentre tenue e intensa è Nella scatola delle cose preziose, con un testo particolarmente poetico (“Nella scatola delle cose preziose non metto tutto, solo due o tre cose”).  Inestirpabile è affidata interamente alla voce di Maria Alberti, che offre intensità e calore alle parole di Penelope che attende il ritorno del suo Ulisse. Ci sono, ancora, il ritratto di Lancilotto ne Il solitario signore del lago e Stacco un petalo, costruita come una ballata popolare. Una nota speciale la merita Due, un connubio perfetto tra la musica, acustica e delicata, e le parole del testo, una dedica all’amata e alla sua presenza costante e amorosa. Un ottimo album, semplice e musicalmente minimale, quasi esclusivamente giocato sulle corde della chitarra di Carlo Poddighe, autentico talento recentemente al fianco di Omar Pedrini, con qualche incursione ritmica e delicati fraseggi di piano. Nella presentazione live Roberto Guarnieri sarà accompagnato dalla bella voce di Maria Alberti e da uno special guest (si vocifera sia tra i collaboratori di Massimo Bubola…) alla chitarra.

di Ricky Barone

----------------------------------

GIOVEDÌ 18 OTTOBRE

Food Store ‘Questione di Gusto’

Via Pusterla 45 - Brescia

ore 19.30

Tel. 030 337788

 

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento