ultime notizie

Manuel Agnelli - Ama il prossimo tuo ...

  Il suo primo album solista, dopo 35 anni di lavori discografici insieme agli Afterhours, in uscita il 30 settembre 2022. Presentazione al Teatro Filodrammatici di Milano, con showcase full band ...

‘Metal detector’, il nuovo singolo di Lorenzo Santangelo

di Francesco Paracchini

A fine luglio è uscito Metal Detector, nuovo singolo di Lorenzo Santangelo (con distribuzione Believe), cantautore romano che ha ormai uno stile riconoscibile, asciutto, capace di unire ironia e ritmo, elementi che anche in questo nuovo singolo trovano spazio.

Nel video che accompagna il brano, il protagonista è alla ricerca della “gioia” (ma quale poi? quella imposta da eventi o persone che in fondo sono finte?) cercando appunto con un metal detector tra la sabbia, quasi fosse qualcosa di prezioso che si nasconde. Merita una segnalazione la presenza in voce – e in video - di Bunna, frontman degli Africa Unite che con il suo timbro inconfondibile dona un sapore reggae ad un brano già pensato musicalmente in levare e che con Bunna e Ninja dei Subsonica alla batteria, si completa al meglio. Il risultato è un brano con una buona presa radiofonica, non banale, che si può fischiettare distrattamente oppure analizzare profondamente nel significato, modalità di scrittura ormai ben assodata da Lorenzo.

                     vedi il video https://www.youtube.com/watch?v=c9kS3Go4yHQ

Ma nulla nasce per caso e Santangelo in questi ultimi tempi sta raccogliendo i frutti di un lavoro iniziato qualche anno fa. Un artista certamente atipico, che oltre alla scrittura ha dedicato parte del suo tempo a lavorare in radio e tv come conduttore e creatore di programmi. Una bella occasione gli arriverà quando si trasferisce una manciata di anni fa in terra australiana, dove curerà una trasmissione - pensata e scritta prima e condotta poi - dedicata ai grandi cantautori italiani, dal titolo “Cantautori Scordati”, seguita da “Storie di altri tempi”, una rubrica dedicata a storie e personaggi italiani particolari e poco conosciuti.

 

Nel frattempo ha scritto, suonato live, collaborato con altri artisti e partecipato ad alcuni concorsi, piazzandosi sempre in posizioni di riguardo. Per esempio entrando in finale al Premio Bertoli 2021 o come la doppietta del 2018 quando vince il Premio Lunezia sez. Nuove Proposte e l’Infinito 200, iniziativa dedicata ai 200 anni della famosa poesia di Giacomo Leopardi, senza dimenticare la fresca vittoria di quest’anno al Premio De André, a gennaio, con il brano L’Arancio. Insomma, uno che sa scrivere ma sa anche stare su un palco e convincere pubblico e critica.

Tornando al nuovo singolo, alla produzione troviamo Bonnot e Riccardo Cherubini, il quale ha curato anche l’arrangiamento insieme allo stesso Lorenzo, mentre il videoclip del brano - girato con un lungo piano sequenza da Daniele Vergaro (Nastro d’Argento 2021) - vede tra gli altri anche la partecipazione di Madaski, storico socio di Bunna negli Africa Unite.

-------------------------------------------------------------   

 

Crediti di Metal Detector:

Musica: Lorenzo Santangelo, Bunna.
Testo: Lorenzo Santangelo.
Arrangiato da Lorenzo Santangelo e Riccardo Cherubini.
Prodotto, mixato e masterizzato da Bonnot e Riccardo Cherubini.

 

Pianoforte: Lorenzo Santangelo.
Chitarre: Riccardo Cherubini.
Batteria: Ninja.
Violino: Alessio Benvenuti.
Programmazione tastiere, synth, archi:
Riccardo Cherubini, Bonnot, Lorenzo Santangelo.

 

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento