ultime notizie

Quando, il cofanetto di Pino Daniele

Il 1 Dicembre è uscito Quando, il cofanetto di Pino Daniele curato dal Pino Daniele Trust Onlus per Warner Music Italy, contenente ben 95 brani, un libro di 72 pagine e ...

"Piero lo straniero" per il XXIII Premio Ciampi

 

 

 

 

 

 

 

Torna l’appuntamento con il Premio Ciampi - Città di Livorno, ponendo al centro della sua XXIII edizione l’interesse dei musicisti internazionali nei confronti del repertorio del genio livornese. L’edizione si intitola “Piero lo straniero” e, con l’intento di valorizzare i brani di Piero Ciampi anche oltre i confini nazionali, vede in primissimo piano artisti stranieri che interpreteranno, tradotte nella loro lingua, alcune delle pagine più significative dell’opera ciampiana. Un’iniziativa probabilmente senza precedenti nella storia delle musiche popolari italiane che è stata resa possibile dal contributo di una comunità dell'estero che in numero sempre crescente si stanno avvicinando all’opera di Piero Ciampi, rimanendone come spesso accade, affascinati.
La serata finale in programma presso il Teatro La Goldonetta di Livorno sabato 18 novembre, presentata dal giornalista Paolo Pasi, vedrà proprio l’esibizione di artisti stranieri che eseguiranno, oltre ad alcuni brani del proprio repertorio, le canzoni di Piero Ciampi nella propria lingua di origine, accompagnati da artisti o gruppi italiani. Tra questi l’americano Jono Manson già vincitore nel 2003 di un premio speciale che tornerà a Livorno proponendo, assieme ai Gang (qui nella foto i due fratelli Severini) una propria versione de Il Vino; lo spagnolo Pez Mago che intepreterà Fino all’ultimo minuto, la francese June Caravel che eseguirà Tu no accompagnata da Francesco Bottai che presenterà il proprio album di debutto Vite semiserie (nella foto qui sotto a destra). Ed ancora dal Belgio i Mauvais presenteranno una propria, sorprendente, versione di Sobborghi, l’italo scozzese Emma Morton proporrà Autunno a Milano assieme a Tommaso Novi, che, a sua volta, presenterà il suo album di debutto Se mi copri rollo al volo, (nellafotoancora più in basso) l’italo olandese Tenedle, assieme ai Piccoli animali senza espressione presenterà Ha tutte le carte in regola ed, infine, l’italo greca Marina Mulopulos proprorrà una particolarissima versione de L’amore è tutto qui assieme ad Alessandra Falca che presenterà il proprio album di debutto. Ovviamente nella serata si esibiranno i vincitori del concorso nazionale: i Sonambula per i migliori brani inediti ( a loro abbiamo dato l'apertura di questo articolo con la foto in apertura), ed Il ritorno di Carla per la migliore cover. Il concerto sarà preceduto (ore 18 Sala Mascagni Teatro Goldoni) dalla presentazione dei libri La testa nel secchio di Gianfranco Reverberi (iacobellieditore), La canzone dell’immortale (ed.Spartaco) di Paolo Pasi e Mont Blanc di Fabio Viscogliosi (ed. Valigie Rosse), dalla premiazione dei vincitori del concorso e, soprattutto, dalla consegna, da parte del Comune di Livorno del premio La Canaviglia 2017 a Gianfranco Reverberi.

L’antipasto della serata finale sarà particolarmente ricco con l’appuntamento, in programma venerdì 17 novembre (ore 18 ingresso libero) nello spazio espositivo 70 m2, con il concerto dei Peacock Angell Duo che da Londra giungerà nella nostra città per omaggiare Piero Ciampi, interpretando Confesso nella propria lingua. A seguire (ore 20 Mercato Centrale – Le Vettovaglie) il concerto dei Gutbuckets. Chiuderà la serata (ore 21.30 teatro La Goldonetta) il concerto, già annunciato da tempo di Peter Hammill, al quale sarà assegnato il Premio Ciampi Speciale 2017. Di Hammill, storico fondatore dei Van der Graaf Generator, gruppo di punta del rock progressive britannico, ci è sempre piaciuta la sua straordinaria voglia di sperimentare che lo ha portato a sconfinare dal rock al jazz, fino ad essere citato, per il suo album Nadir’s Big Chance, da Johnny Rotten come fonte ispiratrice ed esempio di proto-punk.

 

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento