ultime notizie

Nuovo singolo de La Scelta, un ...

  Dopo due anni d’attesa dal loro ultimo lavoro, lo splendido Colore Alieno, ritorna il gruppo La Scelta, una delle formazioni più interessanti del nostro panorama musicale. Le aspettative erano ...

Verso l'Altro 1ª edizione. Ai DistintO e Chiara Marzaroli le due vittorie

Si è conclusa domenica 22 Settembre la 1ª edizione del concorso musicale ‘Verso l’Altro’, svoltosi nell'Anfiteatro della Scuola Madonna della Neve di Adro (Bs) e organizzato dalle Associazioni  Punto Missione Onlus e Il Baule della Solidarietà di Rodengo (Bs). Dopo le selezioni di sabato 21, alle quali hanno partecipato 18 concorrenti, sono approdati in finale 6 artisti, tre per ognuna delle due categoria di concorso.
Per la sezione “Canzoni originali”sono giunti in finale gli
Smash!, band della Franciacorta formata dai diciassettenni Mattia Bosio (chitarra solista), Paolo Ongaro (batteria), Stefano Ferrari (basso), Michele Olivari (chitarra elettrica ) e Nicola Fogale (voce); Giordano Marchetti, bresciano (ex cantante di Del Maiale non si butta niente) e i DistintO, duo di Varese/Milano (qui nella foto) costituito da Daniela D'Angelo (chitarra acustica e voce) e Daniele Ferrazzi (chitarra elettrica, attuale chitarrista di DJ JAD, co-fondatore degli Articolo 31).

Per la categoria “Cover” i finalisti sono stati: Silvia Guerini, di Paderno Franciacorta, Noemi Porcu, di Cazzago San Martino (Bs) e Chiara Marzaroli, cantante bresciana già vincitrice nel 2012 dell’importante  Festival di Ghedi (nella foto a sinistra).
A selezionare i finalisti sono stati chiamati alcuni addetti ai lavori che hanno così composto una giuria di qualità, che vedeva tra le sue fila Andrea Croxatto (Giornale di Brescia), Davide Vedovelli (giornalista e curatore della rassegna "Musica da bere"), Beppe Profeta e Marco Del Monte (StudioRadio), Marco Antonucci (giornalista), Marco Giubileo (musicista e responsabile di produzione del circuito radio In Blu), Ricky Barone (giornalista e organizzatore di eventi) e la cantante bresciana Maya (attualmente impegnata nelle selezioni di X Factor). Proprio Maya, prima della premiazione, ha eseguito con grande trasporto due cover importanti, Gli Angeli di Vasco Rossi e La donna cannone di Francesco De Gregori.

Di fronte ad un pubblico attento e partecipe i 6 finalisti si sono dati battaglia a suon di note, mostrando tutti buone doti e una personalità decisamente in crescita, pur presentando stili musicali molto eterogenei, soprattutto nella sezione “Canzoni Originali”. La vittoria in questa sezione è andata al gruppo dei DistintO, con i brani Mi hai e Ci sarà, dove atmosfere elettro-folk dalla melodia affascinante hanno conquistato giuria e pubblico. Bravi anche gli altri due finalisti, con gli Smash! molto apprezzati soprattutto dal pubblico più giovane, artefici di un rock deciso e melodico al tempo stesso e Giordano Marchetti con la sua Atlantide che ha ricreato un mondo sonoro caro a Juri Camisasca e Franco Battiato.

Vincitrice della “Categoria Cover” Chiara Marzaroli, con i brani: The girl from Ipanema (nella versione di Ami Winehouse) e Io e te da soli, splendida canzone portata al successo ad inizio anni ’70 da Mina e scritta dalla magica coppia della musica italiana Battisti-Mogol. Chiara Marzaroli, 17 anni e un voce che non passa inosservata, è allieva di Giulia Fasolino, conosciuta soprattutto per essere corista di Mina (ma non solo, infatti basterebbe andare sul suo sito per leggere le tappe della sua carriera, costellata di incontri, collaborazioni con tutti i più importanti artisti italiani…).
Sotto la guida di questa grande professionista, Chiara sta affinando il suo naturale talento vocale e siamo pronti a scommettere su una decisa visibilità in tempi brevi a livello nazionale. Brave ma troppo acerbe le altre due finaliste, Silvia Guerini, intensa ed elegante e Noemi Porcu, grintosa, ma che con i suoi sedici anni ha fatto intravedere solo buone potenzialità.

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento