ultime notizie

Apre il 19 luglio Suoni di ...

A Treviso concerti gratuiti per tutti i gusti sulle antiche mura della città. Dal 19 luglio al 5 agosto a Treviso torna Suoni di Marca, che quest’anno giunge alla ...

Salumeria della Musica, Milano

Bobo Rondelli

Un po’ come un vizio che non so smettere, o un’abitudine rassicurante, quando devo scrivere di un concerto mi piace ripercorrere mentalmente la scaletta, e ascoltarmi in cuffia tutte le canzoni che ho ascoltato live durante il concerto… nel momento stesso in cui, a fine serata, fotografavo la scaletta di Bobo Rondelli sapevo di star facendo qualcosa di assolutamente inutile!

Nei suoi concerti la scaletta esiste per essere “tradita”: da grande istrione Bobo si lascia trasportare da un pezzo all’altro in un continuo gioco con il pubblico, e da un personaggio all’altro in un dialogo schizofrenico con se stesso e le varie personalità che man mano prendono possesso di lui.

E anche sul palco della Salumeria della Musica, lo scorso 18 gennaio, abbiamo assistito a uno show travolgente ed esilarante, dove non è certo mancato il talento cantautorale di Rondelli – confermato da 25 anni di concerti e dischi, inizialmente con gli Ottavo Padiglione, e da diversi anni solista – e neppure sono mancate le incursioni dei tanti personaggi che in modo sempre più straordinario lo abitano: Bobo ha diviso il palco con Mastroianni, con il Boss, con il Duca Bianco, con Keith Richards e tra questi nomi poteva mai mancare Mino Reitano?! Così eccolo anche lui a questa festa, ad alternarsi con David Bowie nell’interpretazione della canzone di appassionato amore che è Ammalarsi!

Ah sì, di mezzo c’è un nuovo, bellissimo, disco di Bobo. Così questa serata dovrebbe far parte di un tour promozionale del disco, ma chi ama Rondelli sa quanto poco contano queste cose nei suoi concerti. Meglio far conto ancora sulla mamma per sbarcare il lunario, e così se ormai la pensione manca, Bobo non manca mai di celebrarla con una delle sue canzoni più belle (e più ruffiane a suo ammettere!) per commuovere il pubblico e farsi amare e seguire. Ecco come Nara F. si occupa ancora di quel suo figlio disperato intellettuale ed ubriacone, che la canta con la mano sul cuore e gli occhi sempre illuminati. In Anime Storte, ultimo disco in studio uscito a fine 2017 per The Cage, Rondelli torna a cantarla, lei che sempre lo porta per mano.

Manca nel live il singolo di lancio di questo ultimo disco: la canzone Soli, una critica intelligente alla nostra quotidianità fatta tutta di rete e social network e per nulla di condivisione. Ma qui in Salumeria sarebbe davvero fuori luogo: qui Bobo si gode il pubblico che lo ama e lo incalza e lo applaude, senza perdersi in video e foto con gli smartphone, che c’è troppo da ballare, troppo da ridere tutti insieme.

Siamo tutti lì, a cantare Livorno e Madame Sitrì, il suo ciuco di battaglia… già perché quando sei un’anima storta, mica ambisci a un cavallo di battaglia, ti trovi molto più a tuo agio con un ciuco cantato dolcemente da tutti gli Storti che sono lì per te. Che poi a noi storti battaglie e guerre non ci piacciono, e Bobo non manca mai di ricordarlo, a meno che non siano quelle del dolce imbroglio dell’amore. Così cantiamo e saltiamo, che noi Anime Storte non ci accontentiamo di aver vinto «il premio paranoici di Recanati», noi la vita la celebriamo nell’eccedenza e nell’imperfezione.

L’eccesso è “regola” per Bobo: non solo cantante ma anche attore, non solo artista ma soprattutto uomo, one man show ma accompagnato dai musicisti di sempre: Stive Lunardi (l’uomo delle svolte!) al violino, Matteo Pastorelli alle chitarre, Valerio Fantozzi al basso, Simone Padovani alla batteria e percussioni, e l’immancabile Fabio Marchiori alle tastiere (e spalla comica di Bobo, nella foto a sinistra).

E se proprio con il violino di Stive Lunardi a un certo punto Bobo ci porta in giro per il mondo, la domanda che tutto il pubblico si fa tra una canzone e l’altra è «Ma dove mai si può stare, meglio che qui, stasera?».

 

Foto in bianco e nero di Renzo Chiesa
Foto a colori di Giuseppe Verrini
 

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Data: 2018-01-18
  • Luogo: Salumeria della Musica, Milano
  • Artista: Bobo Rondelli

Altri articoli di Giulia Romano