ultime notizie

Federica Basile alla corte degli Swingles

Dopo 55 anni arriva la prima artista italiana nel gruppo inglese The Swingles (già Swingle Singers, formazione il cui marchio è attivo dal 1963). Si tratta di Federica Basile, voce da ...

Teatro Summarte, Somma Vesuviana (Napoli)

Mia Martini Festival

12 Maggio 1995. Per molti, un giorno come tanti. Per chi ha nel cuore un’artista come Mia Martini, una data da ricordare o da dimenticare, a seconda dei casi. Sta di fatto che, in questo giorno di ventitre anni fa, Mimì ci lasciò. Non ci hanno mai abbandonato però la sua voce, la sua anima, le sue canzoni, la sua arte. Mimì vive ancora in tantissimi che la amano e continuano a far memoria di quell’immenso patrimonio musicale e umano che ci ha donato. Tra i tanti eventi a lei dedicati, merita una menzione particolare il Mia Martini Festival di Somma Vesuviana, ideato e presentato da Ciro Castaldo e organizzato dall’associazione no profit Universo di Mimì, giunto alla sua quarta edizione.

Sabato 12 Maggio 2018 il Teatro Summarte è stato palcoscenico privilegiato di un evento davvero speciale per il semplice fatto che unico e fondamentale scopo è la valorizzazione in toto dell’indimenticata artista calabrese attraverso la partecipazione di tanti ospiti, tra cui amici, colleghi ed estimatori. Negli ultimi due anni si è aggiunto un valore “di sangue e di anima” alla manifestazione, ovvero la presenza della sorella minore Olivia Bertè (nella foto qui sopra). Alla sua emozionante testimonianza si sono aggiunte quelle di altre figure “amiche” importanti come Gianna Bigazzi, Alba Calia e Luciano Tallarini, geniale art director che per l’occasione ha presentato la mostra “Pop Life – Una vita in copertina” in concomitanza della ristampa dell’omonimo volume che contiene le più belle cover di dischi da lui ideate e realizzate in oltre quarant’anni di carriera, tra cui diverse per Mia Martini (Per amarti del 1977 e Mimì del 1981, giusto per citarne due).

Per quanto riguarda  gli ospiti intervenuti, hanno ben impressionato il pubblico i giovani e promettenti Raffaele Giglio, Gerardo Orlando (in duetto con la co-presentatrice Veronica Rubino) e Giovanni Block che hanno omaggiato Mimì rispettivamente con Rapsodia, Cu mme e Minuetto. Non sono mancati momenti di alta emozione grazie alle variegate esibizioni di artisti rodati come Giovanna Bosco (jazz & bossa con Spaccami il cuore e Rotaviva), Dario Gay (intensità e impegno con Per amarti e Ti sposerò), Alessandra (talento e passione con Preghiera e La voce del silenzio in omaggio a Paolo Limiti), Mimmo Cavallo (energia e personalità con Tutto quello che farai e Buio) che hanno ricevuto il riconoscimento “Disco Mia Martini” (opera della ceramista Mariolina Vecchione) raccogliendo applausi e ovazioni da parte di un pubblico attento e partecipe dall’inizio alla fine. Molto attesa l’ospite d’eccezione della serata, la cantautrice Grazia Di Michele, che non ha deluso le aspettative offrendo un momento musicale di grande spessore interpretando Stelle (dal repertorio cantautorale di Mia Martini) e Anime (dal suo ultimo lavoro Folli voli) per concludere con la sua Le ragazze di Gauguin. A sorpresa è intervenuta anche Maryam Tancredi, giovane cantante sommese, neo trionfatrice dell’ultima edizione di The Voice Of Italy, già ospite nelle precedenti edizioni.

Pregevole la direzione musicale del M° Raffaele Minale che con la “Mia Martini Band” ha perfettamente accompagnato tutti gli artisti presenti. L’evento ha goduto del patrocinio morale da parte del Consiglio Regionale della Campania, dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, oltre che del sostegno della Città di Somma Vesuviana e della stima di associazioni legate al territorio come “Napoli Cultural Classic”, “Melagrana”, “Aurora Cultura” e “Somma Trekking”; tra i media partner Videonola e ilmediano.it, mentre La Radiazza di Radio Marte di Gianni Simioli è stata la radio ufficiale del festival. 

Anno dopo anno il Mia Martini Festival acquista sempre più valore e credibilità, candidandosi a diventare l’evento culturale tout court che racchiude l’essenza più autentica dell’universo di Mimì. Tutto ciò grazie all’accurata direzione artistica di Ciro Castaldo e al contributo di tanti che hanno il solo obiettivo di ricordare con amore, rispetto e verità un’artista immensa come Mia Martini.

(qui sopra Alessandra premiata da Tallarini)

Photo Credit: Michele D’Avino

 

 

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Data: 2018-05-12
  • Luogo: Teatro Summarte, Somma Vesuviana (Napoli)
  • Artista: Mia Martini Festival

Altri articoli di Andrea Direnzo