ultime notizie

La classe di Jonathan Wilson nella ...

Cominciamo dicendo che il Festival ha avuto un fortunatissimo battesimo anche quest’anno: alla giornata di inaugurazione, infatti, sono intervenute circa 2.500 persone, complice un tiepido clima primaverile. Giornata ...

  • Note di gusto

    di: Francesca Grispello

    L'autorevole storico Massimo Montanari nel suo splendido Il cibo come cultura sottolinea che le cucine, i sapori, le tradizioni culinarie “non sono realtà ataviche, ma punto d'arrivo, evidentemente provvisorio, di una complessa evoluzione storica”. La cultura quindi non è altro che un complesso metabolismo, qualcosa di vivo e per ...

    Leggi tutto »

  • Un libro di ricordi che ci porta indietro nel tempo, a scriverlo è lo stesso Fausto Leali insieme al giornalista Massimo Poggini che incontrando l’artista ha messo a fuoco una storia che attraversa 50 anni di musica italiana. Già dalle prime pagine arrivano le sorprese più interessanti, per esempio attorno ... Leggi tutto »

  • Franco Mussida è un grande musicista. La sua carriera musicale lo dimostra. Ma è anche un uomo generoso. Le sue attività sociali, sempre con un basso profilo, lo dimostrano. È uno straordinario ottimista. La storia del Centro Professione Musica lo testimonia. È, infine, un visionario. E come tutti i visionari non teme nulla e ... Leggi tutto »

  • Come si può esordire senza essere banali se si sta per commentare un libro come Quello che deve accadere, accade. Storia di Giovanni Lindo Ferretti e Massimo Zamboni di Michele Rossi? Un binomio potente e incandescente, un sodalizio artistico generoso e carnale. Due figure profonde, un tao perfetto, la prima ... Leggi tutto »

  • Lo dobbiamo ammettere: ogni qual volta ci capita sotto mano un altro - ennesimo - libro su Fabrizio De André abbiamo una sorta di riflesso incondizionato, pavloviano, una domanda impellente: Ma c’è ancora qualcosa da scrivere su Faber? E il più delle volte la risposta è negativa. Sfuggono a questa nostra involontaria autocensura ... Leggi tutto »

  • "È difficile che una band possa durare trent'anni, soprattutto se non ha mai fatto concessioni al mercato o alle mode imperanti" scrive Enrico Ruggeri in coda a La ribellione elegante, la "biografia modernista a più voci" degli Statuto, firmata da Antonio "Tony Face" Bacciocchi (VoloLibero, 125 pp., 13 euro), "Bisogna ... Leggi tutto »

  • Tanto tempo fa. C’è un uomo che, nel pieno dell’Africa equatoriale, ogni sera, alla luce di una lampada a petrolio, su un gracchiante giradischi a pile, mette su un disco di Georges Brassens. Non c’è posto migliore, vien da pensare, per oltrepassare la propria personalissima linea d’ombra, e ... Leggi tutto »

  • Batterista, deejay, organizzatore di serate e soprattutto mod della prima ora (italiana, dunque gli anni Ottanta), il sommese Luca Selvini prova con questo libro a tirare un po' le fila di più di trent'anni passati all'interno di questa grande sottocultura, non solo in ambito italiano. Lo fa partendo ... Leggi tutto »

  • Potremmo definirlo un piccolo compendio di storia, una monografia tematica; sicuramente è un libro che, malgrado le piccole dimensioni, riesce a sintetizzare in modo analitico ed esaustivo il rapporto controverso, a lungo discusso, eppure mai del tutto spiegato, fra la  musica ed il decennio che va dal 1969 al 1979. Anni ... Leggi tutto »

  • All’inizio degli anni ’70 Firenze fu protagonista di un fenomeno singolare. Un locale, lo Space Electronic di via Palazzuolo (ancora oggi esistente ma con una funzione diversa), era diventato un punto di riferimento dei migliori gruppi musicali della scena italiana e internazionale. Una sorta di Marquee Club, il locale ... Leggi tutto »