ultime notizie

Insegnare ai giovani e cantare la ...

Giovedì 18 Ottobre alle 19,30, nel Food store ‘Questione di Gusto’ in Via Pusterla 45 a Brescia (tel. 030/337788) verrà presentato il nuovo disco di Roberto Guarneri, “Storie ...

Antonio Tricomi - Giorgio Verdelli

A noi ci piaceva il blues...ovvero tutte le strade portano a Memphis

Sei in libreria e con il capo inclinato leggi titoli e autori sui dorsi dei libri allineati e in bell’ordine lì, davanti a te, sugli scaffali dedicati alla musica. Dylan, Beatles, il Punk, l’immancabile storia del rock, e una serie infinita di autori sconosciuti che propongono  libri su personaggi di cui ormai si sa già tutto. C'è tanta roba, forse troppa, ma ogni tanto capita tra le mani qualcosa che si rivelerà essere una bella ed emozionante lettura, come questo libro di Antonio Tricomi e Giorgio Verdelli, pubblicato dalla Reality Book per la priva volta nel 2015 e ristampato nella primavera del 2017 dal titolo piuttosto intrigante: A noi ci piaceva il blues... ovvero tutte le strade portano a Memphis.

È una sorta di “educazione sentimentale” (e musicale) di una generazione che nei '70 al piombo preferì il vinile”, questo si legge nelle note in quarta di copertina e tanto basta per cominciare ad entrare nel mondo di Tricomi (giornalista della redazione napoletana di Repubblica) e Verdelli (autore e regista televisivo Rai). L'introduzione poi è ancora più esplicita: “Questo libro appartiene di diritto a una parte di quella generazione di nati negli anni Cinquanta, bambini nei Sessanta e ragazzi nei Settanta. Più che una generazione intera, diciamo una sua delegazione. Che non si è mai sentita un’avanguardia, ma certo nemmeno una retroguardia”.

II libro parla di musica e di come ha cambiato la vita agli autori e ai numerosi protagonisti delle sue storie e descrive, attraverso aneddoti, ricordi ed esperienze vissute, fatti accaduti a Napoli a partire dagli anni settanta, anni durante i quali molti avvenimenti di musica (e non solo)  si sono verificati per la prima volta e hanno lasciato un segno indelebile. Anni durante i quali Tricomi e Verdelli sono stati “sfiorati dalla storia” incontrando personaggi famosi e vivendo esperienze inaspettate quanto incredibili, come la partecipazione di Giorgio alle registrazione del concerto dei Pink Floyd a Pompei.

In realtà la bellezza del libro, oltre che nei contenuti dei suoi racconti, risiede anche nella formula adottata per raccontarli. I due autori infatti hanno chiamato a raccolta molti amici, tra i quali Patrizio Trampetti (co-fondatore della Nuova Compagnia di Canto Popolare),  Enzo Avitabile, Tony Esposito, Lino Vairetti (fondatore degli Osanna) e tanti altri, ad ognuno dei quali è stato chiesto un contributo. Naturalmente gli amici non sono venuti meno alla richiesta e con le loro penne rendono ancora più intrigante ed interessante la lettura di questo libro.

Si potrebbe pensare che A noi ci piaceva il blues... sia un libro che solo i napoletani potrebbero apprezzare fino in fondo. Ma non è cosi. Questo bellissimo racconto a più mani parla di molte cose, probabilmente simili a quelle accadute ad altri giovani intraprendenti da qualche altra parte d'Italia e del mondo. In queste pagine Napoli è solo la cornice all'interno della quale i fatti raccontati sono avvenuti. Questo libro parla di molto altro.

Racconta di adolescenti incuriositi da quella musica che iniziava a rivoluzionare tutto, parla di quegli stessi adolescenti divenuti adulti e formati anzi forgiati dal rock, parla di Pink Floyd, di Lou Reed  e Rolling Stones, parla del Naples Power e di Pino Daniele, parla dell'arte di Andy Warol, di Massimo Troisi, del 1° maggio, di Astor Piazzolla, e parla ovviamente di blues, di Ike Turner e di Solomon Burke, e sì...pian piano il racconto giunge al termine portando il lettore lontano, molto lontano, fuori dai confini nazionali fino alla mitica Memphis.

 

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Artista: Antonio Tricomi - Giorgio Verdelli
  • Editore: Reality Book
  • Pagine: 250
  • Anno: 2017
  • Prezzo: 13.00 €