ultime notizie

Apre il 19 luglio Suoni di ...

A Treviso concerti gratuiti per tutti i gusti sulle antiche mura della città. Dal 19 luglio al 5 agosto a Treviso torna Suoni di Marca, che quest’anno giunge alla ...

  • Opera Rock – La storia del Concept Album

    di: Andrea Romeo

    … in principio era il 78 giri, quello in vinile anzi, per essere più precisi, in vinile “pesante”, quello che assomigliava più ad un qualcosa di vetrificato e che, se cadeva a terra, andava letteralmente ed irrimediabilmente in pezzi; il suo regno era occupato dalla musica classica, ma anche da quella ...

    Leggi tutto »

  • Dell’argomento “musica progressive”, definizione schiettamente di comodo e che si presta ad interpretazioni per nulla univoche, anzi, in molti casi decisamente discordanti e comunque sempre estremamente soggettive, Stefano Orlando Puracchio è un appassionato, come dire, senza via di scampo; e se l’idea iniziale di scrivere qualcosa a riguardo è partita ... Leggi tutto »

  • Parlare di Claudio Fasoli, del suo sax, ma soprattutto dell’approccio, tecnico, stilistico e “mentale” alla musica ed al processo creativo, significa, per lo meno istintivamente, tornare indietro nel tempo a quell’esperienza unica, inconfondibile e ricchissima che fu, fra il 1972 ed il 1977, il gruppo del Perigeo. Per ... Leggi tutto »

  • Giunge al terzo ed, almeno per il momento, ultimo capitolo la scorribanda di Stefano Orlando Puracchio nei territori della musica progressiva; le questioni, a questo punto, sono state messe tutte “sul tavolo” ed ogni interlocutore, dal più noto al meno conosciuto, ha avuto modo di esporre la propria opinione in ... Leggi tutto »

  • Nel 2014 Stefano Orlando Puracchio aveva realizzato un lavoro molto interessante, Rock Progressivo, una guida, in cui definiva in maniera precisa e puntuale l’ambito generale all’interno del quale si poteva parlare di musica “progressiva”, ma soprattutto aveva in un certo senso “sdoganato” il fatto che questo genere potesse ... Leggi tutto »

  • Ok, d’accordo, il progressive non vi ha mai entusiasmato… anzi, peggio, il solo sentirlo nominare vi provoca improvvise orticarie musicali oppure, per i meno interessati, uno sconcertato: “Prog… che???”; e poi, diciamolo chiaro… tutte quelle chilometriche sbrodolate che “loro” definiscono suite, quel suonarsi addosso per far sentire a tutti ... Leggi tutto »

  • Potremmo definirlo un piccolo compendio di storia, una monografia tematica; sicuramente è un libro che, malgrado le piccole dimensioni, riesce a sintetizzare in modo analitico ed esaustivo il rapporto controverso, a lungo discusso, eppure mai del tutto spiegato, fra la  musica ed il decennio che va dal 1969 al 1979. Anni ... Leggi tutto »

  • Facendo seguito al precedente volume, realizzato insieme a Lucio Decaria, Tutte le frequenze occupate, uscito due anni fa per la medesima casa editrice, nel quale l’autore raccontava la propria vicenda personale in relazione alla sua attività svolta nelle diverse radio private calabresi durante gli anni ’70 ed i primi ... Leggi tutto »

  • Completando il titolo si potrebbe dire “dalle radio della libertà alle radio libere”, perché l’itinerario raccontato da Michele Anelli (autore del libro, ma anche e soprattutto artista) parte proprio dalle prime trasmissioni effettuate quando ancora la Guerra era in corso, e si conclude, per ora, nel periodo delle radio ... Leggi tutto »

  • Il fascino emanato da una mappa rimane, ancora oggi, inalterato perché, anche se gli anni passano e le tecnologie diventano sempre più sofisticate, l’idea ed il piacere di sfogliare una carta, di trarre informazioni, di prendere un appunto non sono affatto tramontati. In questo senso va interpretato il volume ... Leggi tutto »