ultime notizie

Nuovo singolo de La Scelta, un ...

  Dopo due anni d’attesa dal loro ultimo lavoro, lo splendido Colore Alieno, ritorna il gruppo La Scelta, una delle formazioni più interessanti del nostro panorama musicale. Le aspettative erano ...

A cura di Enrico De Angelis, Enrico Deregibus & Sergio Secondiano Sacchi

Il mio posto nel mondo. Luigi Tenco cantautore. Ricordi appunti frammenti

Nasce sotto la buona stella, quella (competente) del Club Tenco, questo ponderoso volume di oltre cinquecento pagine che racconta a chi non la conoscesse ancora la mai dimenticata figura di Luigi Tenco. E’ un gran bella storia quella che, pagina dopo pagina, ci viene proposta: e dico bella con consapevolezza, anche se sarebbe possibile storcere il naso rispetto a questa affermazione pensando alla morte prematura di questo grande artista. Ma una delle grandi qualità di questo lavoro è proprio la quasi assenza del pensiero funebre nei confronti di Tenco, di cui viene rivalutata – se ce ne fosse bisogno – la figura profondamente seminale nel campo della canzone d’autore. Tipologia espressiva, questa, che Luigi Tenco ha contribuito a promuovere ed a fare entrare nelle dinamiche dell’arte italiana del secolo trascorso e di quello appena incominciato.

Il prologo del libro è una conversazione dei tre curatori (Enrico de Angelis, Enrico Deregibus, Sergio Secondiano Sacchi) che parlano non solo dell’artista ma anche del contesto in cui egli visse e lavorò. Fernanda Pivano regala un contributo sulle radici culturali ed artistiche del dissenso artistico/culturale/politico dell’autore piemontese, mentre Sergio Secondiano Sacchi contestualizza musicalmente i tempi di cui il libro si fa interprete. Non manca una puntuale cronologia della vita di Tenco così come importanti ed illuminanti sono le parole tratte da alcune interviste che il cantautore rilasciò e che sono state recuperate dal lavoro certosino degli autori i quali, non contenti, hanno riportato alla luce le recensioni scritte per le uscite discografiche di allora. 

Senza nulla togliere al lavoro dei tanti amici dei curatori del libro che hanno dato un contributo per questa pubblicazione, segnalo l’intervento di Giovanna Marini, che ci insegna ad apprezzare la musicalità delle canzoni del nostro; mentre Umberto Fiori, da par suo, ne analizza il linguaggio e le parole.
Grande spazio è poi dedicato al canzoniere commentato, dove artisti, giornalisti, amici, addetti ai lavori commentano i brani facendo emergere aspetti a volte inattesi e molto suggestivi. Questo e tanto altro è racchiuso nelle  pagine di un libro assolutamente impedibile sia per i neofiti sia per chi cerca un’analisi della produzione tenchiana che vada al di là dei soliti canoni.

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Artista: A cura di Enrico De Angelis, Enrico Deregibus & Sergio Secondiano Sacchi
  • Editore: Rizzoli 24/7
  • Pagine: 572
  • Anno: 2007

Altri articoli di Rosario Pantaleo