ultime notizie

20 novembre: giornata mondiale per l ...

  L’anno prossimo, nel 2019, compirà trent’anni la ‘Giornata internazionale per l’infanzia e l’adolescenza’. Già, perché esattamente il 20 novembre del 1989, nella sala delle Nazioni Unite ...

Mainardi Nando

L'importante è esagerare-Storia di Enzo Jannacci

Quarantacinque anni, piacentino, già autore, sempre per Volilibero, di un prezioso (e in qualche modo gemello) volume su Giorgio Gaber, Nando Mainardi torna oggi alla carica rivolgendo le proprie attenzioni su colui che, del Signor G, è appunto una sorta di fratello gemello, Enzo Jannacci, la cui parabola umana e artistica viene ripercorsa (diremmo tranquillamente sviscerata) con costante attenzione al dettaglio (talvolta inedito, o comunque poco noto), specie nella fase formativa e del faticoso raggiungimento di un consenso che, al di là dei molteplici attestati di stima arrivatigli da ogni parte, per il medico-cantautore milanese non fu di fatto mai unilaterale.

E come poteva essere altrimenti, del resto, si chiede Mainardi (e noi con lui), viste le profonde anomalie rispetto a ogni potenziale modello, passato e presente, che hanno sempre contraddistinto l’autore di Vengo anch’io? Non poteva, infatti, per motivazioni varie che l’autore analizza con dovizia di particolari, spesso trovandoci d’accordo, altre volte (specie a partire dagli anni Ottanta) insinuando l’esigenza di qualche piccolo distinguo (talora anche sull’importanza data a un disco o un singolo brano, ma questo fa totalmente parte del “sentire” di ciascuno, ed è di conseguenza assolutamente fisiologico).

Il volume, in effetti, introdotto da una prefazione di Enzo Gentile e integrato da una bibliografia essenziale, in volume ma anche, sia pure per semplici pillole, per singoli articoli, è in effetti veicolo prezioso per entrare nell’universo jannacciano dalla porta principale, con la trattazione ragionata tipica dello studioso (quella che, per dirne una, non poteva avere il pur pregevole volume uscito non molto tempo fa a firma di Paolo Jannacci) e dando un peso sostanzialmente equo a ogni passaggio della sua avventura artistica e non (sulla professione medica ci sono per esempio pagine di sicuro interesse). Insomma: un libro senz’altro da leggere. 

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Artista: Mainardi Nando
  • Editore: VOLOlibero
  • Pagine: 287
  • Anno: 2018
  • Prezzo: 19.00 €

Altri articoli di Alberto Bazzurro