ultime notizie

I Perturbazione raccontano l’uscita di ...

La data di pubblicazione dell’ottavo disco in studio dei Perturbazione, fissata in origine per il 20 marzo, a causa del Covid-19 e dei conseguenti problemi di distribuzione, è slittata di ...

Guido Festinese

Mare Faber - Le storie di Crêuza de mä

Crêuza de mä è senza ombra di dubbio uno degli album italiani più studiati, analizzati e oggetto di culto della storia. Grosso modo a cavallo fra il trentacinquesimo anniversario della sua uscita e gli ottant’anni dalla nascita di Fabrizio De André, alla fine del 2019 è uscito questo volume di Guido Festinese, che del capolavoro di De André di Mauro Pagani (come il libro non si stanca mai di sottolineare, quanto mai opportunamente) traccia una genesi ampia e composita, elencando e sviscerando, storicamente e analiticamente, tutta una serie di opere ed esperienze che hanno funto in misura più o meno massiccia da antecedente dell’opera, facendo quindi la stessa cosa per quanto ha seguito quel disco nodale e il suo impatto, a lunghissima gittata, sulla cultura italiana, riferendo quindi di altre molteplici esperienze musicali ma non solo: anche letterarie, figurative, cinematografiche e sociali in senso lato.

Da tutto ciò emerge una trattazione quanto mai esauriente, per certi versi persino troppo, visto che l’opera germinale dà qua e là l’impressione di essere quasi schiacciata fra il suo prima e il suo dopo, in termini per lo meno quantitativi (cioè come numero di pagine), perché che tutto miri a (prima) e derivi da (poi) quella straordinaria, in fin dei conti anche piuttosto inattesa (allora), esperienza vien fuori da ogni poro, da ogni anfratto più recondito, del testo.

Lettura, quindi, estremamente utile, quasi doverosa, per quanti hanno amato e ancora amano (e ci mancherebbe altro) quel capolavoro assoluto che fu trentasei anni or sono Crêuza de mä. O semplicemente per quanti vogliono saperne di più circa un’opera dopo la quale, nel cosmo della musica d’autore italiana (con qualche significativa puntatina anche fuori dai patri confini, peraltro), nulla – o quasi – ha potuto più essere come prima. 

 

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Artista: Guido Festinese
  • Editore: Galata Edizioni
  • Pagine: 144
  • Anno: 2019
  • Prezzo: 15.00 €

Altri articoli di Alberto Bazzurro