ultime notizie

Pippo Pollina in tour con "Il ...

È uscito il 13 gennaio il nuovo album di Pippo Pollina, Il sole che verrà. Nei viaggi che lo stanno accompagnando in giro per l’Europa, questo disco e il suo ...

Enzo Gentile

Time After Time

Continua la collana di libri dedicati alla musica rock e blues da parte della storica casa editrice milanese. Volumi ponderosi e ricchi di informazioni. Roberto Caselli, Enzo Guaitamacchi, Carlo Massarini sono solo alcuni dei nomi di spicco che hanno pubblicato volumi di carattere musicale, ai quali si affianca ora il bravo Enzo Gentile che con ‘Time after time’ racconta la storia della musica moderna a partire dalla nascita del rock and roll (segnaliamo anche la bella prefazione di Ivano Fossati).

Si comincia dal 1954 e si finisce giusto nel 2016. È il racconto di una grande storia che ha visto scorrere il tempo e le sue leggende). Nella scansione temporale sono raccontati tutti i grandi avvenimenti che hanno costellato la storia della musica, con notizie anche inattese, sconosciute, minori, ma sempre complete e ricche di dettagli. Il volume, come si può ben immaginare dal numero di pagine, è corposo e con molti rimandi, note che meritano la necessaria attenzione per potersi gustare, pagina dopo pagina, la ricchezza di quanto raccontato. L’idea di leggere un libro con la scansione annuale potrebbe fare pensare ad una infinita e fredda sequenza di notizie, ma invece la ricchezza e la bellezza di questa pubblicazione è nella qualità del suo autore che da almeno quarant’anni è un cronista affidabile e competente della storia del rock e della musica, internazionale o italiana che sia.

La scelta di Enzo Gentile (qui nella foto) di inserire gli episodi riportati nel libro è certosina e riporta alla memoria mondi e personaggi che hanno fatto, e fanno ancora, parte della nostra vita e delle nostre passioni più sincere. Nello scorrere degli episodi proposti e raccontati c’è molto dei giorni di più generazioni che hanno amato la musica raccontata, i suoi artisti, le sue bizzarrie, “le salite ardite e le sue discese”, fissando nella storia un periodo che riteniamo mitico e che, invece, ancora ci accompagna. Anche se rende tristi leggere degli anni più recenti dove agli eventi musicali si uniscono gli infiniti necrologi di tanti musicisti uccisi dall’età o dalle malattie. Il tempo scorre e non fa sconti a nessuno ma, anche se ineluttabili, queste morti recano una grande tristezza perché ci sentiamo, piano piano, tutti un po’ orfani…

Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Artista: Enzo Gentile
  • Editore: Hoepli
  • Pagine: 340
  • Anno: 2016
  • Prezzo: 29.90 €

Altri articoli su Enzo Gentile