ultime notizie

Lusenstock. Ripartire dall’Arte

Alpe Lusentino, Domodossola - 21 agosto 2021 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5 ...

Nuovo singolo per Daniela Mastrandrea

Pianista sensibile e raffinata, è al lavoro per il suo quinto album

Le parole non dette è il titolo del nuovo brano

La pandemia ha fermato tutto ma non ha fermato la voglia di fare musica, di tentare il tutto e per tutto per riuscire a rimanere a galla. Il musicista, appartenente a quella categoria di lavoratori "quasi" del tutto dimenticati, si è fatto carico non solo della sua personale sopravvivenza - nonostante le umiliazioni di un sistema che dà la musica così per scontata da non tenerne conto - ma anche di quella di chi, senza musica, non sarebbe sopravvissuto se non altro psicologicamente. Del resto, come avremmo fatto, durante il primo, difficilissimo lockdown, se non ci fosse stata la musica sui balconi, in radio, nelle cuffie di chi guardava sconsolato il cielo?

Il musicista non si è fermato, dunque, e fra chi ha continuato a lottare, riuscendo persino a vedere il Covid come una sorta di opportunità per dedicarsi a ciò cui la routine sottrae tempo prezioso, c'è Daniela Mastrandrea, pianista e compositrice da tempo affermatasi nel panorama pianistico italiano e capace di mettere in fila premi e riconoscimenti, l'ultimo dei quali nel 2020, co-vincitrice del Premio "L'Artista che non c'era" sez. Strumentale, ritirato in una suggestiva giornata finale, a luglio, nell'auditorium del CPM direttamente dalle mani di Franco Mussida.

Daniela ha continuato a tener viva la sua musica e a diffonderla fra i suoi fedelissimi e fra tutti coloro che, grazie alla sua presenza costante sui social e a tutti i suoi appuntamenti online, hanno avuto la fortuna di entrare in contatto con lei. E così, dopo il grande successo dell'album "Mondi Paralleli", certamente fra le migliori proposte nel suo genere del 2020, Daniela si è lanciata nella realizzazione del suo quinto lavoro, Riflessi, non ancora presente sul mercato ma anticipato da tre singoli di forte impatto emotivo. Ad aprire le danze, il dicembrino Come Neve, seguito dall'ineffabile Attimi e ora dal sognante Le parole non dette

                                ------  clicca qui per il nuovo video ---------

 

Il rapporto di Daniela con la musica è introspettivo e profondo, e tutti i suoi brani, così come i video che li accompagnano sul suo canale YouTube, nascono da richiami alla memoria, riflessioni, consapevolezze. Come Neve richiama il bambino che c'è in ognuno di noi, il fanciullo che "naso contro il vetro, lo appanna ancora di più nel tentativo di guardare i candidi fiocchi che, delicatamente, si posano al suolo"; Attimi invece è la traduzione in musica dell'inesorabilità del tempo, degli istanti che rischiano di scivolare via se non si ha il coraggio di afferrare il momento; Le parole non dette, ultimo singolo di recente uscita, rimarca l'impossibilità di rispondere al sempiterno dilemma che vede protagonisti i rimpianti e i rimorsi, sottolineando quanto sia spesso oscura la strada da percorrere. 

Con il suo alfabeto musicale, Daniela Mastrandrea scrive le pagine del diario personale che, scevro di un egoismo che non appartiene affatto a questa giovane pianista, lascia aperto sulle scrivanie di coloro che hanno voglia di riflettere sulla vita, lasciandosi guidare dalle sue "parole senza parole".  Parole non dette, appunto. 

Del resto, è la stessa Daniela ad affermare "Non mi preoccupo mai di scrivere qualcosa di interessante, o che tale possa sembrare a chi ascolta, bensì qualcosa di vero. Perchè è quella la dimensione che vorrei arrivasse all'ascoltatore".

Vi rimandiamo al sito web di Daniela - www.danielamastrandrea.it - dove potrete trovare tutte piattaforme musicali e social per entrare in contatto con lei e con la sua musica.


Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento