ultime notizie

Insegnare ai giovani e cantare la ...

Giovedì 18 Ottobre alle 19,30, nel Food store ‘Questione di Gusto’ in Via Pusterla 45 a Brescia (tel. 030/337788) verrà presentato il nuovo disco di Roberto Guarneri, “Storie ...

Tenco 2018: Migrans - Uomini, Idee, Musiche

La 42esima rassegna della canzone d'autore seguirà lo stesso tema di tutte le iniziative del 2018.

Zucchero, Adamo e Carlo Petrini i Premi Tenco di quest'anno.

Martedì 25 Settembre si è svolta la presentazione della 42esima rassegna della Canzone d’Autore, in presenza di Antonio Silva, Stefano Senardi e Sergio Staino, esponenti di primo piano del Direttivo del Club Tenco. Per l’occasione si è scelta la location de Il Cinemino, un cine-circolo di recente apertura nel cuore di Milano (una piccola bomboniera), un luogo di incontro per il quartiere che si snoda attorno a Porta Romana, ma che grazie ai numerosi progetti in corso apre e si rivolge però a tutta la cittadinanza del capoluogo lombardo. Ad animare la conferenza stampa è intervenuto anche Marco Castoldi, in arte Morgan, che quest’anno affiancherà nella conduzione Antonio Silva, storico presentatore dal 1976. Ancora non è dato sapere in che modo verrà ‘gestito’ e, aggiungiamo con ironia, arginato, il suo ruolo sul palco dell’Ariston e se eseguirà qualche brano. L’intesa e la stima reciproca tra i due sono consolidate e quindi ci sono tutti i presupposti per trovare il giusto equilibrio. L’artista monzese ha colto così l’occasione per comunicare che sta lavorando ad un nuovo singolo e che, tra le varie chicche, ha garantito che sentiremo ancora “cantare” il Maestrone Francesco Guccini, presente con un suo cameo – insieme ad altri artisti – nel brano dal titolo Cantautore.

Venendo al cuore dell’incontro, la conferenza è servita ad ufficializzare i vari Premi, il cast e il programma. In un periodo in cui da molte parti si inneggia all’innalzamento di muri e alla chiusura delle frontiere prese d’assalto da popoli erranti e moltitudini in cammino, ecco che il Premio Tenco 2018 dedica l’intera manifestazione al tema Migrans – Uomini, Idee, Musiche. I tre giorni a Sanremo (18, 19 e 20 ottobre) costituiranno il fulcro centrale di un percorso tematico scelto ad inizio anno e che si è sviluppato attraverso molteplici iniziative, come ad esempio il concerto del 18 Maggio al Teatro del Casinò del grande cantautore e compositore spagnolo Paco Ibanez, la cui apertura è stata affidata al set della splendida Ginevra Di Marco, Targa Tenco 2017.

A tal proposito, Sergio Secondiano Sacchi aveva affermato: “
Il fil-rouge tematico che unirà tutte le iniziative del 2018 è Migrans – Uomini, idee, musiche. Il tema si riferisce a tutto ciò che attraversa le frontiere, che non sono solo geografiche, ma anche linguistiche e culturali. Non riguardano solo i flussi migratori, ma temi come le influenze culturali, le commistioni di linguaggi, la traduzione. Ibáñez rappresenta Migrans perché attraversa i confini dei linguaggi espressivi conducendo la musica nei territori della letteratura e, nei dischi, anche della pittura. E lo fa spaziando anche geograficamente, trasmigrando dalla poesia spagnola a quella sudamericana.

Nelle tre giornate di ottobre vedremo dunque alternarsi - dal mattino al tardo pomeriggio, in diversi luoghi della città e la sera al Teatro Ariston - un cast di artisti legati, nel senso più ampio del termine, al filone proposto. Ad essere insigniti del Premio Tenco quest’anno Zucchero, che Stefano Senardi ha ammesso durante l’incontro essere candidato già da diverso tempo all’assegnazione di questo riconoscimento e l’italo-belga Adamo (a proposito di Migrans…), che ha percorso nella sua carriera artistica binari che spesso si sono dimostrati inconsapevolmente paralleli a quelli del Tenco, dalle traduzioni al rapporto tra canzone e letteratura. Binari destinati prima o poi ad incontrarsi. Nel corso della seconda serata sarà invece premiato come Operatore Culturale il fondatore dell’associazione Slow Food Carlo Petrini, anche sociologo, gastronomo e scrittore che ha esportato la cultura dell’essere consumatori consapevoli e da sempre a stretto contatto con il mondo della musica.


Nel corso della conferenza stampa è stato ospite anche Giuseppe Anastasi, risultato con merito vincitore nella sezione ‘Opera Prima’ e che verrà premiato nella serata di sabato 20 ottobre insieme alle altre Targhe Tenco, ovvero Francesca Incudine (Album in dialetto), Motta (Disco in assoluto), Mirkoeilcane (Canzone singola), Fabio Cinti (Interprete di canzoni), ‘Voci per la libertà. Una canzone per Amnesty’ (Album a progetto). È poi intervenuto Alessio Lega, nel cast di quest’anno, che non soltanto eseguirà un brano con Elena Frolova, autrice ed interprete russa, ma darà vita insieme ad altri artisti ai tanti eventi collaterali che animeranno la città nei giorni della rassegna, e lo farà con un omaggio al poeta, romanziere e cantautore Bulat Okudzava, scomparso nel 1997.


Con l’obiettivo poi di dare continuità al progetto intrapreso lo scorso anno con il convegno Cantautori a scuola, in questa edizione, nella giornata di mercoledì 17, si terrà una Masterclass dal titolo A scuola con Gaber: una mattinata dedicata agli studenti delle scuole superiori di Sanremo, in cui si cercherà di contestualizzare culturalmente e storicamente il periodo in cui Giorgio Gaber ha scritto le sue canzoni e interverranno oltre a Morgan diversi personaggi tra cui Neri Marcorè, Gian Piero Alloisio e naturalmente Paolo Dal Bon, presidente della Fondazione Giorgio Gaber. Insomma, tanti nomi di grande valore artistico per altrettante iniziative che contribuiranno a creare quell’alone magico che si respira sempre attorno al Premio Tenco, dove poter vivere un sogno lungo tre giorni, come ha detto Morgan, oppure alimentare lo spirito di incontro umano e culturale, come ha sottolineato Staino. Perché è la mancanza di idee e di condivisione che crea i muri.

E ci sembra questa la giusta occasione per ricordare quel che disse l’indimenticato Gianmaria Testa, un artista che ha raccontato in maniera profonda e terribilmente umana le migrazioni “è proprio di questo che c’è bisogno: di poche parole e di una porta sempre aperta”.

Foto della conferenza stampa a cura di Giuseppe Verrini

 

La Rassegna della Canzone d'Autore (Premio Tenco 2018) è organizzata dal Club Tenco con il contributo del Comune di Sanremo, SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori -, Casinò di Sanremo, Regione Liguria, Camera di Commercio delle Riviere di Liguria, Coop Liguria e Royal Hotel.

Sono aperte le prevendite. Con l’abolizione del diritto di prevendita i biglietti hanno lo stesso prezzo sia in prevendita che al botteghino. Per info www.clubtenco.it; www.premiotenco.it; www.aristonsanremo.com.

 

 

42° EDIZIONE 

 

PREMIO TENCO 2018

MIGRANS UOMINI, IDEE, MUSICHE

 

TUTTO IL PROGRAMMA

   

GIOVEDì 18 OTTOBRE

ELISA - NERI MARCORÈ & EDOARDO DE ANGELIS - PAPÌA & CAPURSO - LO STATO SOCIALE - SIGHANDA - ZUCCHERO 

  

VENERDÌ 19 OTTOBRE

SIMONE CRISTICCHI - GIUA - ALESSIO LEGA ED ELENA FROLOVA - TOSCA - DAVIDE VAN DE SFROOS - WILLIE PEYOTE  

 

SABATO 20 OTTOBRE 

ADAMO - PIPPO POLLINA

E i vincitori delle Targhe Tenco

GIUSEPPE ANASTASI - MIRKOEILCANE - MOTTA - FABIO CINTI- FRANCESCA INCUDINE 

 

INTERVENGONO ALLE SERATE: DAVID RIONDINO & ENRICO RUSTICI

 

PRESENTANO: ANTONIO SILVA E MORGAN 

 

ANTEPRIMA MERCOLEDI’ 17 OTTOBRE

 

“A SCUOLA CON GABER” - MASTERCLASS PER GLI STUDENTI

 

18 - 19 - 20 OTTOBRE - TEATRO ARISTON / SANREMO

 

 

 

 

www.premiotenco.it

https://www.facebook.com/clubtenco

https://twitter.com/ClubTenco

 


Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento