ultime notizie

Nuovo singolo de La Scelta, un ...

  Dopo due anni d’attesa dal loro ultimo lavoro, lo splendido Colore Alieno, ritorna il gruppo La Scelta, una delle formazioni più interessanti del nostro panorama musicale. Le aspettative erano ...

Reverberi, Carratori e Rondelli durante la presentazione

Piero Litaliano 50 anni dopo

Presentato a Livorno il Cd prodotto dal Premio Ciampi

 «Andò a Parigi passando per Genova dove gli diedi i soldi per le sigarette. In Francia faceva di tutto per sopravvivere e quando suonavano lo chiamavano Piero l'italiano, anzi 'l'italianò' con l'accento. Quindi al ritorno in Italia fu spontaneo utilizzare lo pseudonimo Piero Litaliano per il primo disco». Così Gianfranco Reverberi ha ricordato la genesi del disco che Piero Ciampi incise nel 1963 sotto la guida dello stesso Reverberi. Il musicista e produttore lo ha fatto a Livorno in occasione dell'uscita del disco Piero Litaliano 50 anni dopo. Un album (Moretto/Edel) che raccoglie le registrazioni avvenute in occasione del Premio Ciampi 2013 dai vari artisti che hanno riproposto i brani incisi originariamente dal poeta e cantautore livornese.

«Da anni _ ha spiegato il direttore artistico del premio Franco Carratori _ abbiamo lanciato appelli perché chi detiene i diritti sulle incisioni di Ciampi le ristampasse su Cd, ma inutilmente. Dallo scorso anno il Premio ha deciso di colmare questa lacuna recuperando la discografia di Ciampi con i musicisti che partecipano alla nostra rassegna». Al Nuovo teatro delle commedie sono saliti sul palco alcuni dei protagonisti dell'incisione: Luigi Mariano, Giulia Mazzoni, Letti Sfatti, Michela Lombardi e Bobo Rondelli in un cameo per sola voce con Fino all'ultimo minuto. Lo stesso Rondelli sarà con Carratori e con il giornalista Paolo Pasi il prossimo 2 maggio a Chiasso per la conferenza musicalePiero Ciampi - Ieri oggi e domanial festival della letteratura. Intanto è uscito il bando di concorso per partecipare all'edizione 2014 del premio. Informazioni www.premiociampi.it


Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento