ultime notizie

Christmas Favorites: il Natale visto da ...

Marco Giubileo ci ha preso gusto. Dopo The BASSoundtrack Book, EP uscito meno di un anno fa e dedicato a celebri colonne sonore riarrangiate con il basso solista (disco che ...

Il 12 Gennaio, a Roma, uno spettacolo speciale in ricordo di Marisa Sannia

Poesie di carta: il concerto omaggio di Grazia Di Michele alla grande artista sarda

Un’occasione unica per ricordare la sua passione per i poeti e la poesia

 

In molti ricorderanno Marisa Sannia per Casa bianca, canzone scritta da Don Backy, seconda classificata al ‘Festival di Sanremo 1968’ in accoppiata con Ornella Vanoni. La versione della cantante sarda – nata a Iglesias nel 1947 – è quella restata nel tempo (qui sopra in una foto di repertorio) e che, ancora oggi, ad ascoltarla colpisce nel segno per l’interpretazione credibile e piena di emozione. Tra la metà degli anni Sessanta e i primi anni Settanta, la Sannia ha raccolto molti successi, pubblicato un album dedicato a Sergio Endrigo e partecipato a importanti manifestazioni musicali. Nel 1976 esordisce poi come cantautrice incidendo il disco “La pasta scotta”, che dà inizio a una nuova fase del suo percorso artistico che la porterà negli anni Novanta a musicare versi di poeti della Sardegna, per esempio Antioco Casula in “Sa oghe de su entu e de su mare” (1993) e Francesco Masale in “Melagranada” (1997). In “Nanas e Janas” del 2003 compone sia testi che musiche, mentre in “Rosa de papel”, album uscito postumo nel 2008 a qualche mese dalla sua prematura scomparsa, ritorna alla sua passione per i poeti e mette in musica dodici poemi di Federico García Lorca.

È proprio di quest’ultimo lavoro che Grazia Di Michele si è innamorata, iniziando così a immergersi nell’universo di Marisa Sannia grazie al prezioso aiuto della sua famiglia e dei suoi collaboratori. Questa intima e profonda immersione ha portato a galla l’idea di realizzare un concerto omaggio “alla voce del vento e del mare” intitolato ‘Poesie di carta’. La cantautrice romana, accompagnata dagli storici musicisti di Marisa tra cui Marco Piras al pianoforte, darà vita mercoledì 12 gennaio al Teatro Golden di Roma a un vero e proprio spettacolo fatto di musica e canzoni in italiano, sardo e spagnolo, legate da pensieri scritti dalla stessa Sannia (in alcuni casi trasmessi dalla sua voce) a cui si aggiungeranno foto e video.

 

«Un tributo da cantautrice a cantautrice – sottolinea la Di Michele – nel rispetto completo delle intenzioni di Marisa, del suo intento espressivo e comunicativo, ma anche della sua scrittura e del peso che lei ha dato alle parole. Sarà lei a venir fuori con la sua straordinaria capacità di musicista e autrice, dopodiché io ci metterò tutto l’amore per questo progetto e soprattutto la voglia e la gioia di far conoscere la meraviglia del lavoro scritto da Marisa».

--------------------------------------------------------------------

www.graziadimichele.com
www.facebook.com/dimichelegrazia

 


Share |

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento