ultime notizie

Nuovo lavoro per Paolo Tocco, promotore ...

Eccolo, negli store digitali e in pasto alla critica il nuovo disco del cantautore e producer Paolo Tocco. Si intitola Il mio modo di ballare ed è firmato dalla 'Protosound Records ...

  • Gerardo Pozzi - tigrecontrotigre

    di: Andrea Caponeri

    Sì, lo so, avete letto “autoprodotto” nella colonna qui a fianco e l’avete automaticamente tradotto, anche se non lo ammetterete mai, come “non abbastanza bravo da trovare almeno una delle mille etichette casa&bottega che costellano la musica italiana”. E poi, perfidi, ci avete aggiunto: “registrazione da cameretta, o ...

    Leggi tutto »

  • di: Rosario Pantaleo

    I Rusties rappresentano una bella opportunità per il rock di qualità italiano. Non tanto e non solo per l’amore verso il rock a stelle e strisce, ma per quella capacità di raccontare e proporre al pubblico le storie di un mondo che amiamo con trasporto da molti, tantissimi anni ...  Leggi tutto »

  • di: Francesca Bignami

    Split letteralmente significa scissione, spaccatura ed è anche il titolo dell’album che l’etichetta romana Lapidarie Incisioni sceglie per dare voce a due anime musicali differenti, riunite in un unico disco nell’intento di dare visibilità a due artisti esordienti assai meritevoli. E lo fa suddividendo il disco in Lato ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Romeo

    Ascoltare questo lavoro e pensare al fatto che sia stato concepito e realizzato a Napoli è un’esperienza quasi surreale…ci si potrebbe convincere di aver preso un grosso abbaglio, ed invece le note di copertina non mentono affatto. Sunneva, il progetto di Stefano Pellone che ha assunto ormai i contorni ...  Leggi tutto »

  • di: Rosario Pantaleo

    Antico adagio parrebbe giungere dal passato. In effetti l’album è del 1978 e la recente riedizione aggiunge brani che, all’epoca, non era stato possibile inserire nell’album originario. Ad un attento ascolto, però, ci si accorge che quel passato è terribilmente vicino e che i suoni allora proposti, piacciano o ...  Leggi tutto »

  • di: Francesco Maggisano

    … te lo ricordi Stelio Gicca Palli … …l’autore de la Lella co Eduardo … …quello che frequentava er Folkstudio … (ndr) Dopo qualche annetto dove più che palchi e sale di registrazione ha frequentato aule di tribunali come avvocato eccolo di nuovo, vestito di bianco e nero come la copertina del suo ...  Leggi tutto »

  • di: Alberto Bazzurro

    Nato a Roma poco meno di trentaquattro anni fa ma subito trasferitosi a Chieti, dove vive tuttora, una laurea in geologia, Simone Agostini giunge con questo Maka al secondo album a suo nome (dopo Green, Fingerpicking 2009). Lo fa muovendosi per lo più in beata solitudine attraverso dieci brani (pi ...  Leggi tutto »

  • di: Giulia Zichella

    Il suono al centro del nuovo album di Andrea Gianessi. Globale, ricercato, stimolante. Linee e geometrie che divergono e si rincontrano, giocano con sonorità differenti che sembrano provenire da mondi, di senso e non solamente geografici, anche distanti. Ampio quindi lo sguardo (e l’orecchio) che indirizza il respiro al ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Romeo

    Una band dal nome decisamente particolare, sul significato del quale i suoi componenti lasciano assoluta libertà di interpretazione, anzi, si divertono proprio ad affermare: “fate voi…”; un produttore (e chitarrista) originale, avanguardistico, sia per l’approccio che per i suoni ed il metodo di lavoro; un album “live in studio ...  Leggi tutto »

  • di: Samuele Romano

    Vivavoce è il ventunesimo album registrato in studio di Francesco De Gregori. È stato immesso sul mercato il 10 novembre 2014 in due edizioni: la standard in 2 CD e l’edizione limitata e numerata (1000 copie), un box in 4 vinili, 2 CD e libro. Non è da considerarsi un’antologia a ...  Leggi tutto »

  • di: Alberto Bazzurro

    Alternando l’italiano al dialetto (che non è una parolaccia: sembra sempre che se non parli di “lingua” tu offenda qualcuno, ma è solo la retorica del politically correct), con prevalenza di quest’ultimo, il brindisino Rino Pisani confeziona un album veramente ammirevole, di elegante, calibrato profumo folklorico, con uno strumentario prezioso ...  Leggi tutto »