ultime notizie

ChitArsNova 2019 torna con tre appuntamenti

Il progetto ‘ChitArs’ nasce in seguito ad una mostra di liuteria con prova pubblica degli strumenti nel settembre 2012 a Nova Milanese, nell’ambito del ‘Festival Novart’. A dare il ...

  • Giovanni Seneca - Per Aspera

    di: Rosario Pantaleo

    Avevamo incontrato Giovanni Seneca nel 2001 con la recensione del suo primo lavoro, “Margini abitabili” ed allora ci aveva dato l’impressione che fosse un artista con ancora molte frecce da mettere a disposizione del suo arco. Ci fa piacere ritrovarlo oggi molto maturato sotto l’aspetto compositivo, con questo ...

    Leggi tutto »

  • di: Francesco Di Bruno

    La Bandabardò torna, a quattro anni dall’ultimo lavoro in studio “Tre passi avanti”, con un nuovo disco inediti del tutto particolare. Ottavio infatti è una sorta di concept-album come lo fu “Tommy” degli Who, anche se a differenza di Townshend e soci la folk-rock band toscana ha preferito puntare ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Romeo

    Spettacolari Hormonauts! Quando era lecito aspettarsi un altro album “skatenato”, ennesima riprova del fatto che chi li considera gli eredi degli Stray Cats o comunque di quella tradizione rockabilly che affonda le sue radici negli anni cinquanta di “American Graffiti” non sbaglia, ecco che il trio italo-britannico si diverte a ...  Leggi tutto »

  • di: Luca Barachetti

    Una voce maschile ed una femminile, l’impronta indie-rock anni novanta con qualche synth a scontornare i watt delle chitarre, il gusto per le liriche citazioniste e (finto?)-intellettuali, a volte anche autoironiche. Paragonare i Fou di Procurarsi guanxi ai primi Baustelle è cosa da un attimo, ma del tutto ...  Leggi tutto »

  • di: Simonetta Tocchetti

    Si chiama Malika Ayane ed è una delle più recenti scoperte di Caterina Caselli Sugar. Una bella rivelazione, talentuosa. Voce intensa, che non delude dal vivo – ha aperto la performance multimediale targata Masbedo-Nove-Cosma dell'Indeependance all’Arena di Milano lo scorso 9 settembre. Potrebbe diventare la nostra Norah Jones in ...  Leggi tutto »

  • di: Alessia Cassani

    Un omaggio tenero ma non elegiaco quello che Enzo Decaro offre al compagno di viaggio Massimo Troisi portandone alla luce un aspetto meno noto al pubblico: la sua passione per i versi e per lo scrivere canzoni. A distanza di trent’anni, Decaro recupera testi e melodie abbozzate da lui ...  Leggi tutto »

  • di: Michelangelo Iossa

    Un paio di anni fa ci domandammo sulle pagine cartacee della nostra rivista se esistessero ancora canzoni napoletane “classiche” nate dalla penna di autori partenopei contemporanei. A questa domanda rispose “Lazzare Felici”, album dell’interprete napoletana Monica Sarnelli che si poneva l’affascinate obiettivo di selezionare e riproporre un manipolo ...  Leggi tutto »

  • di: Andrea Direnzo

    Tempo di cover anche per Mango che in questo Acchiappanuvole raccoglie una manciata di brani provenienti dal pop e dalla canzone d’autore di casa nostra e altri (solo due) dal repertorio internazionale. Un disco che è una sorta di ringraziamento pubblico del titolare – come egli stesso scrive nelle note ...  Leggi tutto »

  • di: Rosario Pantaleo

    Appoggiato da Greenpeace, per la salvaguardia ed il rispetto della terra e di tutti i suoi abitanti, il progetto dell’ensemble Ilcompleannodimary si muove su terreni musicali morbidi e sognanti, capace di riportarci su terreni ampiamente battuti dal folk nei primi anni ’70. Stiamo parlando di quell’approccio acustico e ...  Leggi tutto »

  • di: Alberto Bazzurro

    Con uno strumentario simile a un Brassens, che – se si esclude “Brassens en jazz” – firmò un’intera, esemplare discografia con non più di una o due chitarre acustiche e un contrabbasso, però attraverso un approccio più prossimo a un Piero Ciampi (si ascoltino Finzi Contini, Il ricordo di tua madre ...  Leggi tutto »

  • di: Luca Barachetti

    Se “Ovunque proteggi” è stato il disco della rappresentazione, delle maschere indossate in concerti-performance dove il palco diveniva prima di tutto scena, con Da solo – settima fatica di una carriera quantomai in crescendo – Vinicio Capossela prova una via diversa, non del tutto opposta ma certamente più sobria, dove l’evocazione ...  Leggi tutto »