ultime notizie

Venerdì 1 Marzo a Buccinasco la ...

Ce l’avevo quasi fatta, l’ultimo lavoro discografico degli Alti & Bassi (clicca qui per la recensione) esce ufficialmente nei negozi e sulle piattaforme digitali il 22 febbraio, dopo un ...

  • Federico Stragà - Federico Stragà canta Sinatra

    di: Michele Manzotti

    Folgorato da un disco trovato per caso. Questo fatto sarebbe all'origine della passione di Federico Stragà per Frank Sinatra, tanto da indurlo ad incidere un album dedicato proprio a The Voice. La storia del cantante bellunese fino ad oggi è stata strettamente legata al pop: nel 1997 a Sanremo ...

    Leggi tutto »

  • di: Andrea Romeo

    Aghera, in sardo, come recitano le note del libretto allegato al cofanetto, significa “aria”, e questa definizione centra in pieno il significato di questo lavoro, debutto discografico del quartetto sardo composto da musicisti dal ricchissimo background musicale. Come l’aria infatti i brani di questo lavoro si possono assimilare ad ...  Leggi tutto »

  • di: Alberto Bazzurro

    Aprendo la confezione si scorgono subito due disegni di Paolo Conte (l’interno del booklet ne svelerà altri cinque, per lo più noti, ma è sempre un gran bel vedere). Parte quindi lo strumentale di Psiche, evaporata ouverture appena rotta da tre versi (sette parole sette). In un clima gonfio ...  Leggi tutto »

  • di: Stefano Tognoni

    Il nuovo disco di Pino Daniele, preceduto dal singolo Anema e core, è un cofanetto triplo composto da ben quarantacinque canzoni, di cui quarantuno brani storici, molti dei quali riarrangiati, e quattro inediti. Il titolo, Ricomincio da 30, ha un doppio significato. Sono passati infatti ben trent’anni dall’esordio ...  Leggi tutto »

  • di: Rosario Pantaleo

    Un album pubblicato nel 1972 rivede oggi la luce attraverso l’idea di Alessio Lega e di Rocco Marchi (Mariposa). E ti chiamaron matta di Gianni Nebbiosi torna così ad essere disponibile all’ascolto in tutta la sua interezza e dolorosità. Già, perché questo lavoro di Nebbiosi nacque con l ...  Leggi tutto »

  • di: Ricky Barone

    Arriva al secondo album Riccardo Maffoni, cantautore bresciano che ha esordito con “Storie di chi vince a metà” nel 2004. Curioso il titolo: Ho preso uno spavento. Quale sarà lo spavento a cui si riferisce Riccardo? Forse l’aver vinto il Festival di Sanremo Giovani 2006? Oppure l’aver toccato ...  Leggi tutto »

  • di: Luca Barachetti

    Gli amanti del blues più viscerale, fumoso e storto dedichino qualche minuto alle righe che seguono. Carla Bozulich non è italiana (città di nascita New York, Stati Uniti) ma italiani lo sono tutti gli altri nomi che partecipano a questo progetto. In primis il chitarrista Simone Massaron, qui alla sua ...  Leggi tutto »

  • di: Alessia Cassani

    Da tempo l’istrionica Patty Pravo aveva annunciato di volere rivolgere un omaggio alla collega italo-egizio-francese Dalida, e il progetto non sembrava certo inverosimile, anzi. Patty Pravo è una delle ultime vere dive della canzone, e Dalida rappresenta forse il punto più alto del divismo, non nel senso di snobismo ...  Leggi tutto »

  • di: Simonetta Tocchetti

    Leggero. Felliniano. In alcuni pezzi rockeggiante, in altri debitore di maestri della musica italiana come Battisti, Gaetano, Celentano. Così il nuovo lavoro di Tricarico: undici brani dai testi profondi e ricercati, che però non abbandonano la poetica della filastrocca che ce lo ha fatto conoscere nel 2002, quegli  incisi alla ...  Leggi tutto »

  • di: Alberto Bazzurro

    Era tempo che accadesse: con i buoni uffici della coppia Bertoncelli-Zanetti, autori del progetto nonché delle gustose note di copertina, trovano finalmente posto su cd tutte le matrici in cui Paolo Conte si dedica al suo primo amore, il jazz. Cinque le sezioni in cui si suddividono questi quindici brani ...  Leggi tutto »

  • di: Massimo Stocchero

    I Moldig sono Giuditta Corgnati (basso e voce) ed Enrico Bricco (altri rumori, traducendo dai crediti del disco, in realtà chitarre), che esordiscono con questo disco omonimo dopo un ep autoprodotto uscito nel 2006. New World, il brano d’apertura, spiega già bene da che parti siamo: post-punk, ma soprattutto ...  Leggi tutto »