ultime notizie

Patrizia Cirulli interpreta Achille Lauro

Patrizia Cirulli, cantautrice milanese, rilegge e reinterpreta C'est la vie di Achille Lauro.   di Paola Piacitelli                                                               VEDI IL VIDEO Il singolo, accompagnato dal videoclip ufficiale, è distribuito dall’etichetta La ...

  • Blessed Child Opera - Soldiers and Faith

    di: Andrea Romeo

    Cantori di spazi desolati, poeti del disagio sottile, attraversati talvolta da improvvise vampate di psichedelia, scossi da un’energia che rimanda al grunge più originario e scarno, i Blessed Child Opera giungono al loro quarto album e decidono di “aprirsi” ad un pubblico più vasto; limate alcune asperità sonore la ...

    Leggi tutto »

  • di: Stefano Tognoni

    Non si faccia trarre in inganno chi ha conosciuto Luca Jurman solo come maestro di canto nelle edizioni di “Amici”, discutibile trasmissione televisiva condotta da Maria De Filippi.Jurman in realtà è un serio professionista, ottimo cantante e performer, autore, interprete e produttore, ha collaborato con artisti molto celebri (Zucchero ...  Leggi tutto »

  • di: Luca Barachetti

    E dopo la batteria – inserita in pianta stabile a partire dal predecessore “C’è gente che deve dormire” – i Marta sui Tubi si presentano ai nastri di partenza di Sushi & Coca con un nuovo innesto. Trattasi del pianoforte (ma anche hammond e violino) di Paolo Pischedda, che porta a quattro ...  Leggi tutto »

  • di: Alessia Cassani

    Tra i pochi prodotti di qualità passati all’ultimo festival di Sanremo mettiamo volentieri questa giovane cantautrice barese al suo esordio discografico con un disco sincero e personale. Stato innaturale contiene dieci brani scritti da lei (con qualche sporadica collaborazione) e una bonus track, quella Oggi sono io di Alex ...  Leggi tutto »

  • di: Paolo D'Alessandro

    300 all’ora, più che un disco, è la testimonianza di uno stato mentale ed emotivo. Al suo terzo lavoro, Luca Dirisio dà alle stampe un disco autobiografico, fatto di rabbia, partenze e tentativi di ricerca di sé. Forse proprio per esaltare la ricerca di autenticità dell’autore abruzzese, gli ...  Leggi tutto »

  • di: Roberto Paviglianiti

    Sorprendente come non ci saremmo mai immaginati, spiazzante e sperimentatore come non l’avevamo mai sentito. Niccolò Fabi, nelle insolite vesti di produttore, dà alle stampe Violenza 124, una suite strumentale – somma di attitudini, tendenze e tradizioni – nata da una “cellula” (un’unità musicale minima) che il cantautore ha fornito ...  Leggi tutto »

  • di: Stefano Tognoni

    Kronomakia, come significa la parola, rappresenta una guerra contro il tempo, combattuta però, in questo caso, con armi tanto pacifiche quanto efficaci: la musica e gli strumenti musicali che la producono. Daniele Sepe, l’artefice di questo progetto edito dai Dischi del Manifesto, funge da coordinatore e da supervisore in ...  Leggi tutto »

  • di: Michele Manzotti

    Teniamo d'occhio questo artista perché ha tutte le carte in regola – per dirla alla Piero Ciampi – per un luminoso avvenire. Basta che continui su una strada fatta di buone canzoni e arrangiamenti tenendo la barra dritta sull'originalità. Enrico Giaretta ha come chiaro background la classica, il jazz e ...  Leggi tutto »

  • di: Giulia Zichella

    E’ l’eleganza e la raffinatezza. E’ la classe, la grazia ed il divismo non spocchioso. E’ il suo essere sempre stata fuori dal coro, curiosa anche se un po’ timida, anticonformista seppur disciplinata e rispettosa. E’ la storia della sua vita, capitolo dopo capitolo, ad essere al centro di ...  Leggi tutto »

  • di: Francesco Di Bruno

    Un mixtape è sostanzialmente un collage musicale ed è una pratica consueta per il rapper milanese Mondo Marcio, che ha fatto sempre seguire ad un album ufficiale proprio un disco di questo tipo. Così era stato infatti per “Nessuna via d'uscita” ed ora, dopo “Generazione X” dell’anno scorso ...  Leggi tutto »

  • di: Rosario Pantaleo

    Avevamo incontrato Giovanni Seneca nel 2001 con la recensione del suo primo lavoro, “Margini abitabili” ed allora ci aveva dato l’impressione che fosse un artista con ancora molte frecce da mettere a disposizione del suo arco. Ci fa piacere ritrovarlo oggi molto maturato sotto l’aspetto compositivo, con questo ...  Leggi tutto »