ultime notizie

18.04, nuovo apt con Rock ...

GO COUNTRY: I MILLE SUONI DELLE RADICI AMERICANE   Mercoledì 18 aprile - ore 22.30 SPIRIT DE MILAN via Bovisasca 59 – Milano   Continua la programmazione di Rock File Live, il format ...

Ivan Della Mea

Antologia (cd+dvd)

Un consiglio, per iniziare: se non avete troppa familiarità con quell’autentico monumento della canzone politica italiana che è Ivan Della Mea, partite senz’altro dal dvd, preziosissimo, in cui troverete, inframezzati da numerose canzoni, tutti gli elementi – biografici, storici, ideologici – che vi consentiranno di approcciare nel migliore dei modi il successivo ascolto del cd. Il quale cd consta di venti brani scelti lungo un itinerario ultraquarantennale (quasi tutto proviene però, di fatto, dagli anni a cavallo fra i Sessanta e i Settanta, e dal 2000 in poi). Non mancano alcune pietre miliari (tipo O cara moglie, La ballata dell’Ardizzone, o La nave dei folli, autentico pamphlet di venti strofe e sei incisi, per sette minuti e mezzo tiratissimi), con un’alternanza più o meno paritaria fra canzoni in milanese e in italiano (i titoli sul retro di copertina sono in qualche caso errati, e magari corretti nel booklet interno; qui a fianco trovate comunque quelli esatti), a disegnare i contorni di un universo espressivo sferico, nel senso di ben definito, conchiuso, del tutto coerente e rigoroso. Non mancano neppure i principali coéquipiers di Della Mea, a cominciare da quel fenomeno del tutto unico che è Paolo Ciarchi, multistrumentista/rumorista, insostituibile presenza-folletto in tanta canzone (e non) militante (e non) milanese (e non), da Jannacci a Cochi e Renato, da Giovanna Marini a Paolo Pietrangeli, dal Nuovo Canzoniere Italiano agli Area, dal Teatro Parenti al Piccolo di Giorgio Strehler, e via discorrendo.

Il film contenuto nel dvd – A quel omm, regia di Isabella Ciarchi per la collana “Gente di Milano” – è, come detto, compendio utilissimo, oltre che ottimamente costruito in sé e per sé, quindi assolutamente autonomo. Vi trovano posto i riflessi della travagliata vicenda umana di Ivan Della Mea, al secolo Luigi (coetaneo di Guccini e De André, fra l’altro), l’orfanotrofio, l’adozione, il collegio, la progressiva conquista di una sempre più nitida coscienza sociale e politica. L’esemplare sublimazione, insomma, di un percorso altrimenti del tutto destrutturante. Da non perdere.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Ala Bianca
  • Anno: 2008
  • Durata: 126:25
  • Etichetta: Ala Bianca/Warner

Elenco delle tracce

Cd
01. El mè gatt (1966)
02. A quel omm (1974)
03. Ballata per l’Ardizzone (1966)
04. Binario 3 (2006)
05. Borges in RE (2006)
06. Canto di vita (2000)
07. A Costabona (1972)
08. Ho male all’orologio (2000)
09. Io so che un giorno (1967)
10. La canzon del desperaa (1966)
11. La nave dei folli (1974)
12. L’estremista (2006)
13. Lettera a Michele (1972)
14. Lettera ad Angela (1972)
15. Miciogatto (1982)
16. Mio Dio Teresa tu sei bella (1973)
17. O cara moglie (1966)
18. Resistenza è libertà (2005)
19. Rom Tiriac rom (2000)
20. Sent on po’ Gioann, te se recordet (1966)

Dvd
01. 1940, la nascita, la famiglia
02. L’infanzia: Lucca – Bergamo – Milano
03. Vivere la città, conoscerla e cantarla
04. L’impegno sociale, le manifestazioni, la protesta, Cuba, la rivoluzione, la scrittura
05. Il miracolo: Milano 1950 – Il sogno: la città possibile

Brani migliori

  1. Ho male all’orologio
  2. La nave dei folli
  3. O cara moglie

Musicisti

Ivan Della Mea: voce, chitarra
Paolo Ciarchi
: chitarra, fiati, violotta, piano, basso, percussioni, effetti
Riccardo Luppi
: flauto, sax tenore, piano
Renato Rivolta:
chitarra, sax
Alberto Ciarchi, Claudio Cormio, Gaspare De Lama, Bruno Pianta, Diego De Palma, Isabella Ciarchi
: chitarra
Mario De Sanctis
: organo
Marco Bigi:
basso, chitarra, flauto
Paolino Dalla Porta, Attilio Zanchi
: contrabbasso
Federico Sanesi: percussioni