ultime notizie

10-11-12 settembre: Musica da Bere 2020

  L’undicesimo appuntamento con “Musica da Bere” - che anch’essa ha dovuto fare i conti con il Covid19 - sarà una tre giorni, con un’anteprima e due serate finali con ...

  • Paolo Fiorucci - Sei personaggi in cerca di cuore

    di: Fabio Antonelli

    Il riferimento del titolo del disco al celebre dramma di Luigi Pirandello Sei personaggi in cerca d’autore è piuttosto palese, e a conferma di ciò, nel libretto, troviamo anche una citazione dal noto drammaturgo siciliano: «Nessuno può sapere meglio di lei, che noi siamo esseri vivi, più vivi di quelli ...

    Leggi tutto »

  • di: Fabio Antonelli

    Pensare di liquidare questa doppia raccolta di canzoni come una qualunque compilation sarebbe un gravissimo errore. Perché La leva cantautorale degli anni zero, il cui titolo si ispira ovviamente alla canzone La leva calcistica del ’68 di Francesco De Gregori, è in realtà un progetto di ampio respiro nato e coordinato ...  Leggi tutto »

  • di: Fabio Antonelli

    Non bisogna lasciarsi ingannare dalla voce roca e cavernosa, un poco borbottante, perché Stefano Vergani ha in realtà solo ventotto anni, sebbene occorra dire che ha già all’attivo altri due dischi La musica è un pretesto, la sirena una metafora (2005) e Chagrin d'Amour (2007). Non ci troviamo quindi ...  Leggi tutto »

  • di: Fabio Antonelli

    Definire questo disco d’esordio di questa giovane artista - Elisa Casile ha solo 26 anni - un buon disco pop, sarebbe davvero riduttivo per almeno due motivi: prima di tutto perché ascoltando il disco, sin dalle prime tracce, prevalgono sonorità rock ed il suo stile è decisamente energico, carico di vitalità pur ...  Leggi tutto »

  • di: Fabio Antonelli

    Allegro e scanzonato, ironico e sbeffeggiante, Pensieri corti è a tutti gli effetti un concept album sulla vita contemporanea, che prende il largo da Chini Marco, la storia di un giovane impiegato di call center la cui presenza è come se attraversasse poi tutte le altre canzoni, perché ha già insito nel ...  Leggi tutto »

  • di: Fabio Antonelli

    Non so se ve lo ricordate Ugo Tognazzi quando, leggendo una ricetta di cucina, sapeva trasformare quegli aridi elenchi d’ingredienti che quotidianamente troviamo sotto i nostri occhi, nelle nostre dispense. Le poche operazioni per trasformarli in piatti allettanti in vere e proprie forme di moderna poesia, così che anche ...  Leggi tutto »

  • di: Fabio Antonelli

    «Sai che cosa ti dico? Va-ffan-culo» così Piero Ciampi esprime con veemenza la propria rabbia in Adius e ad essere sincero la stessa espressione mi è venuta immediata nei suoi confronti nel sentirlo affrontare così una persona del pubblico, «Taci! Tu parli quando te lo dico io, scusami perché se tu ...  Leggi tutto »

  • di: Fabio Antonelli

    L’Erba cattiva è il disco d’esordio del siracusano Carmelo Amenta e si presenta con una copertina patchwork dall’aspetto molto colorato, un collage di tanti frammenti diversi, un po’ come lo stile di questo disco, che se può definirsi rock è in realtà pieno d’influenze diverse che spaziano dal ...  Leggi tutto »

  • di: Fabio Antonelli

    Questo disco è il risultato di un progetto sostenuto da Flavio Poltronieri pensato e nato per il raduno dei fans del bardo canadese Leonard Cohen tenutosi quest’anno a Cracovia. Premetto di non amare particolarmente i tributi ad artisti, ancor più se viventi, e di preferire sempre e comunque le versioni ...  Leggi tutto »

  • di: Fabio Antonelli

    E’ il disco d’esordio di Diego Baiardi, pianista e compositore di origini vercellesi già collaboratore in passato di artisti come Roberto Vecchioni, Pacifico, Carlo Fava, Giangilberto Monti, Flavio Oreglio e qui capace di dimostrare ancora una volta come il jazz italiano sia sempre attivo ed assolutamente non deficitario nei ...  Leggi tutto »

  • di: Fabio Antonelli

    Sarà una questione genetica: il cognome di origine teutonica lo acquisisce dal padre svizzero-tedesco, dalla madre avellinese eredita tutto il calore della mediterraneità, ma questa artista bolognese trasuda musica che ha tutti i sapori e i colori dell’internazionalità. Te ne accorgi subito, quando metti nel lettore il disco e ...  Leggi tutto »