ultime notizie

Undicesima edizione del Premio Valentina Giovagnini

Pozzo della Chiana, Arezzo 14-15 Settembre 2019 Premio Valentina Giovagnini 2019  Per quanto ci si impegni a scrivere qualcosa a proposito del Premio Valentina Giovagnini, va subito detto che è un ...

  • Max Arduini - La scienza di stare in fila

    di: Francesco Paracchini

    Ascoltando il nuovo disco di Max Arduini gli va riconosciuto di aver indovinato il titolo, una frase che racconta molto degli ultimi suoi trent’anni. Una vita artistica passata all’insegna di pacche sulle spalle ricevute ma anche di delusioni cocenti, di premi vinti ma senza aver avuto (ancora) l ...

    Leggi tutto »

  • di: Francesco Paracchini

    “Ci hanno fregato fin da piccoli, quando ci hanno insegnato a colorare dentro i margini”. Basterebbe questa frase messa in apertura del libretto a dare il senso giusto a questa recensione. Un concetto semplice che però dice molto di questo secondo lavoro di Arturo Fracassa, cantautore lombardo che dell’andare ...  Leggi tutto »

  • di: Francesco Paracchini

    I Casablanca sono tornati con un nuovo album, il secondo, e sembra quasi come se il tempo non passi mai per Max Zanotti (già frontman dei compianti Deasonika), sempre in perfetta forma e capace di portarti dentro ogni pezzo con la sua voce che riesce ad essere graffiante, ad essere ...  Leggi tutto »

  • di: Francesco Paracchini

    Dopo un’interruzione di dieci anni, Valerio Sanzotta (partecipò a Sanremo 2008 con la canzone Novecento) torna ora con il nuovo album Prometeo liberato. L’album unisce alla tradizione dei cantautori internazionali quella del folk-rock indie con incursioni nella sperimentazione sonora, grazie al contributo del produttore giapponese Ari Takahashi, che ...  Leggi tutto »

  • di: Francesco Paracchini

    Lontano dai grandi clamori di città come Roma, Milano, Torino o Napoli, nella provincia italiana si muovono decine e decine di artisti talentuosi che come vagoni carichi di merce (pregiata) riforniscono i treni per cui pochi nomi ne decideranno la destinazione. Uno di questi è certamente Max Arduini (sarà forse per ...  Leggi tutto »

  • di: Francesco Paracchini

    Non è mai facile dover recensire un disco strumentale. Non lo è perché trasferire su carta/tastiera quello che un brano senza testo ti comunica è operazione complessa, di certo soggettiva. Ci proveremo, consapevoli che l’anima che avvolge la musica strumentale, tutta, senza distinzioni di generi o di strumenti utilizzati, crea un ...  Leggi tutto »

  • di: Francesco Paracchini

    La musica non è una gara (rispetto a cosa, a chi?), ma se vogliamo usarla come metafora allora per Arianna Antinori siamo al giro di boa e dopo anni agitati alla ricerca di una propria strada, oggi sembra aver imboccato davvero quella giusta. Anzi, togliamo il condizionale e parliamo di una ...  Leggi tutto »

  • di: Francesco Paracchini

    ‘La bellezza riunita’ recitava uno dei brani di Hegel, ultimo album bianco del binomio Battisti-Panella, e volendo cercare una sintesi per il nuovo disco di LeLe Battista questo concetto ci è sembrato quello più adatto. Chiaro, preciso, identifica in maniera completa il suo nuovo lavoro. Già, perché dopo 6 anni di ...  Leggi tutto »

  • di: Francesco Paracchini

    Gran disco questo del gruppo Mosche. Potrebbe già essere questo il succo della nostra recensione. Aggiungiamoci però che si tratta del loro primo lavoro, per cui la frase completa è che Senza ali è un gran bel disco d’esordio. I protagonisti sono tre musicisti romani che confezionano una decina di brani ...  Leggi tutto »

  • di: Francesco Paracchini

    Metti insieme due anime creative, due viaggiatori musicali che nel loro zaino hanno anni di esperienza sui palchi di mezza Europa, falli fermare e lascia che aprano quelle borse e vedrai uscire pensieri, parole e musiche. Non devono far altro che condividerle. Ecco, questo è più o meno quello che deve ...  Leggi tutto »

  • di: Francesco Paracchini

    Non è mai facile recensire un disco di pop/rock italiano. Molto meglio affrontare un lavoro pop, oppure blues, jazz, di canzone d’autore, di rock (anche se poi con questi ultimi due termini potremmo star qui e far notte). Perlomeno hai degli stilemi, dei riferimenti a cui guardare, ascoltare. Ma ...  Leggi tutto »