ultime notizie

Nuovo singolo de La Scelta, un ...

  Dopo due anni d’attesa dal loro ultimo lavoro, lo splendido Colore Alieno, ritorna il gruppo La Scelta, una delle formazioni più interessanti del nostro panorama musicale. Le aspettative erano ...

  • Massimo Volume - Cattive abitudini

    Il disco della settimana

    di: Roberto Paviglianiti

    Riavvolgiamo il nastro. Sì avete letto bene, proprio il nastro, perché si tratta di roba analogica. Anni Novanta, Secolo scorso. I Massimo Volume sono stati la band che ha spettinato la scena. Poi, d’un tratto, qualcosa s’è spezzato. È mancata l’ipirazione necessaria per proseguire un cammino fino a quel ...

    Leggi tutto »

  • di: Roberto Paviglianiti

    “Insect Tracks” è un album per tutta la famiglia. Perché le tracce che contiene possono soddisfare sia chi i Bachi da Pietra li ha già nel cuore, ma anche coloro che si avvicinano per la prima volta alle sonorità di Bruno Dorella e Giovanni Succi. Si tratta di un uscita in ...  Leggi tutto »

  • di: Roberto Paviglianiti

    Che “Niente apparente” sia un album lontano dalle classiche matrici dell’area pop italiana lo si intuisce già scorrendone i credits. Il carattere timbrico degli Ochtopus – band ravennate giunta al quarto album dopo alcuni anni di silenzio - è infatti forgiato da strumenti atipici, come oboe, fagotto e corno, e arredato da ...  Leggi tutto »

  • di: Roberto Paviglianiti

    Riassunto delle puntate precedenti: i fratelli Settegrani fondano l’omonima band a Como nel 2003 e dopo il buon avvio di carriera – caratterizzato da un album d’esordio (“A spasso coi tempi”) che ha destato l’attenzione degli addetti ai lavori – i tre pubblicano il singolo Neve diventeremo, il cui ...  Leggi tutto »

  • di: Roberto Paviglianiti

    Vincitori dell’edizione 2009 del concorso Voci per la libertà-Una canzone per Amnesty, con il brano Rights Here, Rights Now!, i Terzobinario arrivano alla pubblicazione dell’album d’esordio dal titolo “La prima volta”.   La band mantovana fa leva sulla convincente espressività vocale di Michele Negrini e rilascia undici ...  Leggi tutto »

  • di: Roberto Paviglianiti

    Piaccia o meno Luciano Ligabue, nel corso di venti anni di carriera, ha creato un canone. Il suo. Un modo proprio di impostare il legame tra musica e testo, tra sfondo e figura principale, tra evidenza e sottinteso. Un modo messo in piedi nel primo lustro di percorso con diversi ...  Leggi tutto »

  • di: Roberto Paviglianiti

    Umorismo pungente, presa di coscienza dei problemi che asfissiano il nostro paese e grande abilità nel modellare a proprio piacimento influenze stilistiche di vario genere, sono le coordinate dove trova il suo motivo d’esistenza “Co. Co. Co.- Canzoni a tempo determinato”, il secondo lavoro in studio dei Pura Utopia ...  Leggi tutto »

  • di: Roberto Paviglianiti

    Diretto discepolo dei seminali Mark King e Marcus Miller – dai quali ha ereditato una inconfondibile inclinazione stilistica -, il bassista/compositore Ubaldo Schiavi riversa nel suo ep d’esordio “The Early Records” il bagaglio di esperienza e di studi che ha iniziato ad accumulare dalla tenera età di 9 anni.   Ora ...  Leggi tutto »

  • di: Roberto Paviglianiti

    Ha più che mai voglia di mettersi in gioco il cantautore ligure Zibba, che con i suoi AlmaLibre licenzia un album - il terzo per gli almanacchi - pieno di intuizioni melodiche e sconfinamenti formali, che vanno dalla musica d’autore alla variante rasta, e toccano più volte da vicino il rock ...  Leggi tutto »

  • di: Roberto Paviglianiti

    La formula musicale dei Guignol è un’esplosiva miscela di rock-punk, garage, pop d’autore e, come direbbe John Holmes, chi più ne ha più ne metta. “Una risata ci seppellirà” è la loro terza prova sulla distanza che conta, e denuncia una buona attitudine nell’allacciare i fili della ...  Leggi tutto »

  • di: Roberto Paviglianiti

    Non è facile incasellare la cifra stilistica dei 2Pigeons, duo italo-albanese di stanza a Milano composto da Chiara Castello (voce e percussioni) e Kole Laca (piano, Rhodes, synth, effetti e cori). Si parte da un’ambientazione elettronica, con testi cantati in inglese – Chiara, per essere precisi, è italo-americana – e una ...  Leggi tutto »