ultime notizie

I Perturbazione raccontano l’uscita di ...

La data di pubblicazione dell’ottavo disco in studio dei Perturbazione, fissata in origine per il 20 marzo, a causa del Covid-19 e dei conseguenti problemi di distribuzione, è slittata di ...

  • Diaframma - Niente di serio

    di: Alessio Zipoli

    «Ma credi davvero a tutte le puttanate che dico?» Chi continua, ad ogni uscita dei Diaframma, a sentenziare di nuove ricerche, depressioni creative, maggior cura o presunte svolte, non ha ancora capito l’essenza di Federico Fiumani. L’uomo che poteva diventare un accademico del rock, e che invece fa ...

    Leggi tutto »

  • di: Alessio Zipoli

    Il problema è sempre lo stesso: riuscire a passar indenne il deserto temporale tra un album de Il Teatro degli Orrori e quello successivo. Poi un inverno 2012, improvviso e sottozero, porta alla luce Il Mondo Nuovo, un concept ricco e abbondante da 75 minuti, e ci sentiamo sollevati. Perché dopo ...  Leggi tutto »

  • di: Alessio Zipoli

    Può sembrare un’anomalia, un progetto come Sulle labbra di un altro. E forse lo è. Un doppio album, nell’era dei brani scaricabili monouso, è già di per sé un’ambiziosa provocazione: soprattutto quando il primo disco raccoglie ventuno versioni del medesimo brano, e il secondo sedici artisti che interpretano il ...  Leggi tutto »

  • di: Alessio Zipoli

    Aria di autunno caldo in casa Working Vibes. Far uscire un disco di torrido reggae nella stagione degli ombrelli, con abbinate vaporose love songs da palme e canapa, sembra già un primo atto controcorrente. Questo è lo spirito di Italia solo andata, terzo album del collettivo di origine tosco-pugliese, giunto a ...  Leggi tutto »

  • di: Alessio Zipoli

    Ricordo ancora la prima volta che incrociai Matteo Castellano. Correva l’anno 2009, e dal palco del Mei d’Autore arrivò uno strepito, un vortice stramazzato al grido di “Il telefono nooooooooo!!!”, con alcune gentili signore che uscivano ad occhi circoncisi dalla saletta adibita. Mi affacciai, vidi Red Ronnie fuggire ...  Leggi tutto »

  • di: Alessio Zipoli

    Secondo l’oroscopo musicale italiano, l’ultimo anno solare è stato all’insegna della cinofilia. Predetto dal vaticinio dell’album Dei cani dei Non voglio che Clara, confermato dal manifesto programmatico di Iosonouncane, fino al puro fenomeno mediatico con il sorprendente debutto dei Cani. Attendevamo quindi con impazienza il ritorno sulle ...  Leggi tutto »

  • di: Alessio Zipoli

    Potremo partire dal lieto fine, cioè gli Jang Senato finalisti al Premio Tenco 2011, categoria migliore opera prima. In realtà, per una band attiva da molti anni (al 2007 risale la rivelazione con la vittoria al Premio Fabrizio De André), e che da tempo cercava la sua giusta introduzione, questa ...  Leggi tutto »

  • di: Alessio Zipoli

    Processo a Ivan Cattaneo. Personaggio tra i più controversi che hanno attraversato l’etere e la discografia nazionale: un caso, una parodia, un furbo, un puro. O un incompreso? Se i fatti devono incaricarsi di smentire o confermare (pre)giudizi, vi era bisogno vitale di un’opera di riscoperta e ...  Leggi tutto »

  • di: Alessio Zipoli

    È paradossale che appartenga al decennio più celebrato e analizzato del ventesimo secolo, gli incredibili anni settanta, la musica pop più trascurata dalla storiografia del Bel Paese. Vere enciclopedie sull’olimpo del cantautorato, sull’etno-folk recentemente assurto a patrimonio turistico nazionale, altarini per gli eroi del prog e del rock d ...  Leggi tutto »

  • di: Alessio Zipoli

    Parlare dei Casino Royale è vantarsi di un’eccellenza italiana, come una Lancia Aurelia B24, come i Quaderni del Carcere di Gramsci, l’Asilo Sant’Elia di Terragni, come la taranta o la stagionatura del parmigiano reggiano. E proprio dal concetto di maturazione di un prodotto pregiato dobbiamo partire per comprendere ...  Leggi tutto »

  • di: Alessio Zipoli

    È una piccola soddisfazione trovarsi nel bel mezzo del successo di un artista che hai apprezzato fin dal primo momento in cui l’hai ascoltato. Non vi devono esser meriti in questo, ma dal momento in cui Vol. 1 di Brunori Sas finì sulla mia scrivania, tra i tanti nomi sconosciuti ...  Leggi tutto »