ultime notizie

10-11-12 settembre: Musica da Bere 2020

  L’undicesimo appuntamento con “Musica da Bere” - che anch’essa ha dovuto fare i conti con il Covid19 - sarà una tre giorni, con un’anteprima e due serate finali con ...

Dino Fumaretto

Buchi

Arriviamo con un considerevole ritardo a parlare di Dino Fumaretto, o meglio, del suo alter ego artistico che è Elia Billoni, pianoforte e voce. Già, perché quest’ultimo canta e suona mentre il primo scrive e guida i passi artistici del secondo – anche se in realtà sono la stessa persona e per una sorta di gioco degli specchi sono anche parte di un unico personaggio che scrive e canta utilizzando due nomi diversi. Buchi è un album che raccoglie una serie di tracce precedetemene incise dall’artista mantovano, brani cantati e suonati con grande forza ed enfasi, qualche volta anche sopra le righe, sempre con una particolare spinta emotiva figlia di un desiderio forte di comunicare quanto l’artista Dino/Elia si porta nell’animo. Il suono del pianoforte è comunque ricco di sfumature  (cinque anni di Conservatorio tutto sommato si sentono) e merita una particolare attenzione per la sua capacità di giostrare in differenti contesti lirici. Anche la voce possiede una sua particolare suggestione ed arriva sempre diretta e forte cercando di scavare con le parole l’animo dell’ascoltatore, sommerso da liriche spesso particolari e provocatorie che provano a colpire. Fatte le debite proporzioni Dino Fumaretto potrebbe seriamente pensare ad espandere/estendere il proprio raggio d’azione nei paraggi del teatro-canzone per via di alcuni similitudini con un percorso artistico che vede nell’artista-contro-tutti la figura di riferimento. Ci sono molte intuizioni in queste canzoni e sarebbe forse opportuno che Dino/Elia pensasse a restituirne alcune con un vestito musicale di maggior spessore. E’ probabile che, meno spoglie, potrebbero godere una maggiore visibilità.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Elia Billoni
  • Anno: 2006
  • Durata: 42:59
  • Etichetta: Autoprodotto

Elenco delle tracce

01. Venite assassini
02. Mi dovrei applicare
03. Vedersi vivere
04. Fuck the world
05. Iiiih!
06. Il buco
07. Buchi in città
08. Canta dal vulcano
09. Da solo in ufficio
10. Ti ricordi il mio dolore?
11. Trattato come unTalebano
12. La fatica dopo l’amore
13. Il vostro orgasmo
14. Perché mi hai lasciato
15. Sfuggito
16. Oltre i sogni di rivolta
17. Fumaretto è vano
18. Dov’è il senso?
19. La testa > al sistema

Brani migliori

  1. Buchi in città
  2. Fumaretto è vano
  3. Trattato come un Talebano

Musicisti

Elia Billoni: pianoforte e voce