ultime notizie

10-11-12 settembre: Musica da Bere 2020

  L’undicesimo appuntamento con “Musica da Bere” - che anch’essa ha dovuto fare i conti con il Covid19 - sarà una tre giorni, con un’anteprima e due serate finali con ...

Gabriele Mirabassi

Canto di Ebano

Quando e quanto un musicista sia innamorato del proprio strumento sono le note stesse a raccontarlo. Quanto Gabriele Mirabassi sia un tutt’uno con il suo clarinetto lo rivelano le dieci tracce contenute in questo lavoro, Canto di Ebano, autentico inno alla naturalità ed alla morbidezza dei suoni del legno.
Semplificando il discorso si potrebbe affermare che un disco di musica “d’ambiente” lo vorremmo eseguito così, con brani che stanno a metà tra l’Italia ed il Sudamerica, eseguiti da musicisti che non riescono a strafare nemmeno quando, e l’occasione capita spesso, sono impegnati in complessi passaggi solisti. Già, perchè se è vero che il clarinetto è la “voce” limpida ed incontrastata dell’album, è altrettanto vero che il contrabbasso di Salvatore Maiore non si occupa solo della parte ritmica, ma contribuisce fattivamente a creare il suono cosi’ come la chitarra di Peo Alfonsi ed il duo ritmico D’Auria/Kramer, che si alterna dietro le pelli.
Un lavoro che incide e penetra in modo sottile ma profondo, elegante ma non snob, delicato ma non “leggero”. Un disco intenso in cui il rigore formale non va  discapito della passionalità.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Anno: 2008
  • Durata: 45:53
  • Etichetta: Egea Music

Elenco delle tracce

01. Chisciotte
02. I Giardini di Dioniso
03. Chegou
04. Eu Quero e’ Sossego
05. Struzzi Cadenti
06. Canto di Ebano
07. Ve’ se Gostas
08. 8 Anni
09. Arrivederci e Grazie
10. Valsa Brasileira

Brani migliori

  1. I Giardini di Dioniso
  2. Chegou
  3. Canto di Ebano

Musicisti

Gabriele Mirabassi: clarinetto
Peo Alfonsi:
chitarra
Salvatore Maiore:
contrabbasso
Francesco D’Auria:
batteria e percussioni
Alfred Kramer:
batteria e percussioni