ultime notizie

Orzobimbo, nuovo brano per Enrico Fridlevski

Enrico Fridlevski, già frontman del gruppo toscano Vick Frida, torna alla musica cantata con un brano in uscita domani 25 aprile, dal titolo fortemente evocativo: Orzobimbo. Evocativo, per noi nati ...

Massimo Volume

Cattive abitudini

Riavvolgiamo il nastro. Sì avete letto bene, proprio il nastro, perché si tratta di roba analogica. Anni Novanta, Secolo scorso. I Massimo Volume sono stati la band che ha spettinato la scena. Poi, d’un tratto, qualcosa s’è spezzato. È mancata l’ipirazione necessaria per proseguire un cammino fino a quel momento denso e, per chi gli era intorno, destabilizzante.

Ci sono voluti dieci anni per rivederli su un palco. Altri due per ascoltarne un’incisione nuova di zecca. Poco importa se stavolta non c’è un nastro, ma un link a riferirci la loro musica. “Cattive abitudini” traduce sullo spartito un pensiero illuminato. Emidio Clementi narra, con quel modo che in Italia ha fatto scuola, di storie tangibili (“La bellezza violata”), di brani che trasudano letteratura, citazioni, sottintesi. Ma anche riferimenti espliciti (“Fausto”, riferita a Fausto Rossi), caratterizzati da descrizioni dettagliate.

“Cattive abitudini” è sì un album, ma è anche un piacere sfogliarlo come un libro al quale ci si affeziona subito. I testi che contiene proiettano continuamente immagini di sconfinata realtà, ma anche di orizzonti sospesi, e ad ogni ascolto salta fuori un’inquadratura diversa. Brani che ti travolgono con inesorabile lentezza (“Litio”), e quel finale poi di “In un mondo dopo il mondo”, inquietante, intrigante, inafferrabile.

Da capo please, a ognuno le proprie ossessioni.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Massimo Volume e Francesco Donadello
  • Anno: 2010
  • Durata: 58:10
  • Etichetta: La Tempesta/Venus

Elenco delle tracce

01. Robert Lowell

02. Coney Island

03. Le nostre ore contate

04. Litio

05. Tra la sabbia dell'oceano

06. Avevi fretta di andartene

07. La bellezza violata

08. Invito al massacro

09. Mi piacerebbe ogni tanto averti qui

10. Fausto

11. Via Vasco De Gama       

12. In un mondo dopo il mondo

Brani migliori

  1. In un mondo dopo il mondo
  2. Fausto
  3. Litio

Musicisti

Emidio Clementi: testi, voce e basso
Egle Sommacal: chitarra
Stefano Pilia: chitarra
Vittoria Burattini: batteria e voce in "Mi piacerebbe ogni tanto averti
qui"
Massimo Carozzi: ambienti e giradischi in "Via Vasco De Gama", "In un
mondo dopo il mondo", "Avevi fretta di andartene"
Tom O'Bedlam: lettura di "Walking in the blue" di Robert Lowell in
"Robert Lowell"