ultime notizie

I Perturbazione raccontano l’uscita di ...

La data di pubblicazione dell’ottavo disco in studio dei Perturbazione, fissata in origine per il 20 marzo, a causa del Covid-19 e dei conseguenti problemi di distribuzione, è slittata di ...

Daniele Gozzetti

Dani Goz

Dopo un paio di album e alcune canzoni in dialetto è arrivato finalmente per Daniele Gozzetti, bresciano, il debutto ufficiale in italiano con Dani Goz. Il singolo Da qualche mese a questa parte  aveva già preannunciato la svolta di Gozzetti, linguistica ma anche sonora. Abbandonato il folk-rock degli esordi Daniele ha infatti virato con decisione verso ritmi più caldi, in equilibro tra latino, rock e vibrazioni cantautorati. Spiccano le percussioni, la chitarra e il charango sudamericano, fino ad eleganti incursioni della tromba di Hugo Deleon Pereira Dos Santos, che riesce a dare quel tocco frizzante ad un humus sonoro già ben impostato. Un’operazione musicale che fin dalle prime battute piace per la freschezza e che testimonia la cura con la quale il disco è stato realizzato. Apre La  Milonga del marinaio, che mantiene per tutto il brano una ritmica percussiva, mentre il guitaron e la tromba rendono l’atmosfera quasi languida. Bella è la seconda traccia, L’amore succede, suono sincopato, chitarra latina e percussioni, per una canzone che celebra l’irrompere entusiasmante dell’amore («Come una botta l’amore succede»). Una storia è una dolce ballad che ricorda gli esordi folk rock. Ma sono molti i brani piacevoli, da Gardone Riviera, che pare il racconto di una vicenda alla Hemingway, a Non sa niente nessuno, brano sul doping nello sport in chiave bossanova, con la splendida chitarra di Maria Ventura in evidenza. Ottimi i musicisti: Max Comincini, Giovanni Rovati, Roberto Giribardi, Andrea Bettini, Lino Sabbadini, che riescono a creare il climax sonoro voluto da Gozzetti, il quale conferma la sua attitudine a comunicare attraverso storie che nascono da vicende quotidiane, spesso ambientate in piccole comunità di paese.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Daniele Gozzetti & Altrefrequenze (eccetto #7 prodotta da Lino Sabbadini)
  • Anno: 2009
  • Durata: 45:04
  • Etichetta: Violapop

Elenco delle tracce

01. La milonga del marinaio e del capitano
02. L’amore succede
03. Una storia
04. Gardone Riviera
05. Huracan
06. Non sa niente nessuno
07. Da qualche mese a questa parte
08. L’uomo non è mai stato sulla luna
09. Dov’è il mio cuore
10. Il giorno del matrimonio
11. La solita canzone
12. Da qualche mese a questa parte (versione Sabbadini)

Brani migliori

  1. L’amore succede
  2. Da qualche mese a questa parte
  3. Gardone Riviera

Musicisti

Daniele Gozzetti: voce, charango, chitarra Gretsch, chitarra classica, chitarra acustica, cori, basso in #12
Hugo Deleon Pereira Dos Santos
: tromba in #1 e #4
Max Comincini
: batteria Ludwig del ’68, cori
Nicola Anni
: basso
Vittorio Bianchi
: pianoforte elettrico e normale, organo e suoni dallo spazio
Giovanni Rovati
: chitarre elettriche e acustiche, basso in #7
Maurizio Giannone
: congas, djembé, darbuka, udu e ciocarini
Elisa Turcato
: coro e sospiri sexy
Lino Sabbadini
: pianoforte, organo programmazioni in #7 e #12
Roberto Giribardi
: basso in #4
Maria Ventura
: chitarra classica in #6
Andrea Bettini
: fisarmonica in #3 e #10
Paolo Bordet
: chitarra classica in #3
Veronica Steccanella
: cori in #4, #6, #10