ultime notizie

Arte, cultura e sport al SOCIAL ...

Inclusione e cultura insieme per combattere il disagio sociale. Dal 13 al 16 giugno prende il via la prima edizione di un Festival speciale, il Social Tour Guidonia Montecelio. Non ...

Pacifico

Dentro ogni casa

Pacifico è un nome che ormai non ha alcun bisogno di presentazioni: a tre anni esatti dall’uscita di “Dolci frutti tropicali”, e aggiunte al curriculum le celebratissime collaborazioni con Gianna Nannini, Gianni Morandi e tanti altri grandi nomi della musica italiana, l’artista milanese torna con Dentro ogni casa, un quarto disco di conferme e (piccole) rivoluzioni.

Questo nuovo lavoro è soprattutto una detective story dei sentimenti, uno sforzo di esplorazione a partire da istantanee di vita: Pacifico pone note e liriche al servizio di storie da ritrarre e sviscerare, scavando sotto le maschere e le difese che ognuno costruisce attorno a sé. E non è un caso che sia proprio Dove comincia tutto ad aprire la scaletta, brano che emerge in crescendo da un quotidiano fatto di rumori di stoviglie e di conversazioni rubate.
Lo sguardo spazia poi verso contesti più intimi ed empatici, come Sembri una foglia, poesia di consolazione impreziosita dall’intreccio di synth attutiti e contrabbasso avvolgente di Ferruccio Spinetti, e Lento, dove è limpida la maturazione interpretativa del cantautore. Il cuore del disco – in ogni senso – è tutto nelle visioni di Nel fuoco acceso del cuore, ballata disarmante dedicata agli amori irrisolvibili, Tu che sei parte di me, smisurata canzone di appartenenza con l’energico cameo di Gianna Nannini, e della misteriosa Senza respirare, sfuggente e onirica come i suoi protagonisti.
Sebbene di istantanee sia fatto tutto il disco, è in Un ragazzo e in Spiccioli che Pacifico dimostra di saper trasformare le canzoni in piccoli cortometraggi, dipingendo atmosfere sospese e inquiete. L’album si chiude con Verrà l’estate, sorridente midtempo illuminato dalla voce di Malika Ayane, e con il suggestivo epilogo par avion di Dentro ogni casa, quadratura del cerchio dell’intero lavoro con la voce recitante di Fabrizio Gifuni.

Con questo nuovo lavoro il cantautore milanese affina le sue doti compositive a tutto tondo, con brani al contempo immediati e pregni, musicalmente ricchissimi, grazie al contributo di Vittorio Cosma e Roberto Vernetti in produzione. A “Dentro ogni casa” manca forse la capacità di folgorare al primo impatto, ma contraccambia questa opinabile mancanza con il non comune dono di farsi apprezzare in modo sempre più completo ad ogni ascolto.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Vittorio Cosma & Roberto Vernetti
  • Anno: 2009
  • Durata: 42:26
  • Etichetta: Sugar

Elenco delle tracce

01. Dove comincia tutto
02. Sembri una foglia
03. Lento
04. Un ragazzo
05. Nel fuoco acceso del cuore
06. Tu che sei parte di me
07. Senza respirare
08. Spiccioli
09. Verrà l’estate
10. Dentro ogni casa

Brani migliori

  1. Dove comincia tutto
  2. Spiccioli
  3. Dentro ogni casa

Musicisti

Silvio Masanotti: chitarre, basso, programmazioni
Vittorio Cosma
: pianoforte, wurlitzer, hammond, sintetizzatori
Paolo Gozzetti
: programmazioni
Roberto Vernetti
: programmazioni

Quartetto Edodea
Edoardo De Angelis
: primo violino
Michelangelo Cagnetta: secondo violino
Joel Imperial
: viola
Luca De Muro
: violoncello

Marco Brioschi
: filicorno
Alessio Nava:
trombone

Solis String Quartet: archi addizionali in 1, 6
Marco Rovinelli
: batteria in 1, 3, 5, 6, 9
Christian Calcagnile
: batteria, percussioni in 2, 10
Ferruccio Spinetti
: contrabbasso in 2, 10
Amedeo Pace
: chitarra in 8
Vanessa Guarnera
: cori in 8

Fabrizio Gifuni, Sonia Bergamasco e Massimiliano Speziani: voci recitanti in 10
Istituto Barlumen
: sonorizzazioni