ultime notizie

Nuovo singolo de La Scelta, un ...

  Dopo due anni d’attesa dal loro ultimo lavoro, lo splendido Colore Alieno, ritorna il gruppo La Scelta, una delle formazioni più interessanti del nostro panorama musicale. Le aspettative erano ...

Luca Faggella

Ghisola

Chi conosce Luca Faggella, livornese, quarantasei anni, non pochi dei quali spesi a cantare e mettere in scena l’illustre concittadino Piero Ciampi (e altro), alternandolo a una propria produzione non priva di una cifra personale (per esempio in “Tredici canti”, del 2002), impattando questo suo nuovo lavoro, così leggero, un po’ incapsulato, non può che rimanere interdetto.

 

La mise musicale appare ridondante, troppo quadrata (specie ritmicamente) e la stessa vocalità ne risulta depotenziata, quasi annacquata. La sensazione che si fa via via strada è che il Nostro abbia quasi deciso di cambiare parrocchia. Un dato aplomb cantautorale sembra qua e là abbeverarsi alle fonti di certo rock-prog d’antan (ma potrebbe anche trattarsi di un’impressione fallace).

 

Il secondo brano, Baghdad, fa peraltro registrare un’impennata almeno sotto il profilo testuale. L’irrompere di una fisarmonica in Pitigliano, sia quel che sia, fa presagire qualcosa di meglio. Che, malgrado una leggerezza che non abbandona la presa, arriva, allargando i suoi sia pur lievi benefici anche a La prova. Poi ecco Ti bacio e torno, nuovamente (troppo) incalzante/alienante (come abito musicale), mentre un vago sapore country contraddistingue Drowing (in inglese, a due voci).

 

Senza particolari palpiti anche il trittico che segue, chiuso da St. Elmo's Fire di Brian Eno. Poi qualcosa sembra mutare improvvisamente, ed ecco la polivocale, vagamente ipnotica (quasi spettrale) e piuttosto perentoria Maremma sangue, d’indubbio fascino, srotolata su un terreno che abbraccia anche il conclusivo Parrana, strumentale per archi e piano in clima quasi da requiem mozartiano, a determinare un dittico finale in discreta discordanza col resto del cd. Peccato che arrivi un po’ troppo tardi per ribaltarne le sorti.       

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Luca Faggella & Giogio Baldi
  • Anno: 2010
  • Durata: 41:31
  • Etichetta: Goodfellas

Elenco delle tracce

01. Ghisola

02. Baghdad
03. Come
04. Pitigliano
05. La prova
06. Ti bacio e torno
07. Drowing
08. Minnush
09. la differenza
10. St. Elmo's Fire
11. Maremma sangue
12. Parrana

Brani migliori

  1. Baghdad
  2. Pitigliano
  3. Maremma sangue

Musicisti

Luca Faggella: voce, chitarra, strumenti vari
Irene Ientile: voce
Ornella Cerniglia: pianoforte
Irene Busonero:violino
Ellie Young: violoncello, flauto, tastiere
Mamo Giovenco: basso
Davide Malito Lenti, Giorgio Caneponi: batteria, percussioni