ultime notizie

Dal 5 all'8 Agosto tornano ...

Quattro sere d'estate. Piatti ispirati all’olio d’oliva, alimento cardine della dieta mediterranea che in tutto il mondo cercano di copiarci. Buona musica d’autore, suonata in parte ...

Fabio Concato & Paolo Di Sabatino Trio

Gigi

Dopo un po’ di attività live in comune in progressiva intensificazione, Fabio Concato e Paolo Di Sabatino, per i quarant’anni di carriera del cantautore milanese, hanno deciso di fissare su disco, in studio, il loro sodalizio (che si allarga ovviamente anche ai due coéquipiers del pianista abruzzese, il bassista Marco Siniscalco e il batterista Glauco Di Sabatino, fratello minore di Paolo) e, visto che l’abito dato ai quattordici pezzi prescelti è squisitamente jazzistico, di intitolare il disco Gigi, che è poi il nome del padre di Fabio (con relativo brano, ovviamente presente), vale a dire colui che al giovane Concato ha insegnato ad amare la musica, in particolare proprio il jazz, di cui era incallito consumatore e cultore.

Nel redigere la scaletta più adatta alla bisogna, la scelta è caduta in maniera massiccia su brani tratti da un unico album (addirittura sei), Fabio Concato del 1984, laddove comunque tutto il materiale eccezion fatta per Buonanotte a te e Quando arriverà, provenienti da un altro Fabio Concato (in tutto sono tre), datato in questo caso 1999, e Stazione nord, dal recente “Tutto qua” (2012), è compreso fra il 1984 e il 1992 (“Senza avvisare”, “Giannutri” e “In viaggio” gli altri album toccati).

Detto ciò, sottolineiamo come l’elemento che più salta all’o(re)cchio ascoltando quest’ora abbondante di musica è la totale unitarietà stilistico-espressiva del lavoro, ovviamente in virtù del particolare contesto (e conseguente trattamento). C’è una grande libertà, di Concato nel riproporre le sue canzoni, e del trio jazz nell’infiorettarle, sia in fase di sostegno alla voce che nelle continue, abbondanti appendici solo strumentali.

Se non siete fans accaniti di Fabio Concato ma avreste voglia di approfondirne la conoscenza, quindi, questo è il disco che fa per voi, anche se magari qualcuno potrà eccepire che mancano brani di particolare notorietà, tipo Domenica bestiale o Guido piano, tanto per fare un paio di titoli. Nel disco ci sono tuttavia un bel po’ di canzoni del tutto degne, con quel quid in più, come dicevamo, che ce le consegna sul classico vassoio d’argento. Non ci resta che approfittarne.

 

 

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Fabio Concato, Paolo Di Sabatino & Massimo Giannettoni
  • Anno: 2017
  • Durata: 62:14
  • Etichetta: Sud Music / Egea

Elenco delle tracce

01. Ti ricordo ancora
02. E' festa
03. Sexy tango
04. Gigi
05. Stazione nord
06. Fiore di maggio
07. Tienimi dentro te
08. Buonanotte a te
09. Tornando a casa
10. Ti muovi sempre
11. La nave
12. Quando arriverà
13. La mia macchina                  
14. Rosalina

Brani migliori

  1. Ti ricordo ancora
  2. Tornando a casa
  3. Rosalina

Musicisti

Fabio Concato: voce  -  Paolo Di Sabatino: pianoforte  -  Marco Siniscalco: basso elettrico, contrabbasso  -  Glauco Di Sabatino: batteria