ultime notizie

Lucchetti è il nuovo singolo di ...

Leo Pari è un vero e proprio artigiano della musica pop, dove con questo termine vogliamo evidenziare la sua capacità di attingere dalla scuola cantautorale più consolidata e integrarla con arrangiamenti ...

Filippo Cosentino

Leave The Thorn, Take The Rose

La musica è un “libero sentire” senza barriere e senza confini. Il valoroso chitarrista Filippo Cosentino ha ben chiaro nella sua mente e nelle sue dita questo concetto che ha dato vita all’album Leave The Thorn, Take The Rose, titolo preso a prestito nientepopodimeno che dall’oratorio Il tempo e il disinganno (1707) del compositore Georg Friedrich Händel. Cosentino sviluppa, a mo’ di concept, il tema del barocco musicale arrangiando ed eseguendo in chiave perlopiù jazz, con incursioni flamenche e tanghere, noti brani – una sorta di Gold Collection – di monumenti leggendari come Johann Sebastian Bach (552, Sarabande BWV 995 e Joy), Giovanni Battista Pergolesi (Siciliana), Claudio Monteverdi (Lamento di Arianna), Henry Purcell (Belinda), Johann Pachelbel (El baile de las hadas) e il già citato Handel (Lascia la spina).

Il risultato è un disco compatto, unitario, lineare e godibile, dove a emergere è la grande maestria del musicista piemontese, mai sterilmente autoreferenziale ma aperta e dunque proiettata verso la dimensione dello scambio con un combo di ottimi colleghi composto dal bassista Carlo Chirio e dal batterista Lorenzo Arese, arricchito dalla tromba di Giuseppe Notabella, dal sax alto di Filippo Ansaldi e dalla tuba di Giovanni Forti. Presente anche una breve e introduttiva composizione inedita di Cosentino, Fuga a 3 voci, a sottolineare la sua profonda immersione nel progetto.

Foto di Fabio Santucci

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Anno: 2020
  • Durata: 40:01
  • Etichetta: Da Vinci

Elenco delle tracce

01. 552
02. Sarabande BWV 995
03. Calipso Bach
04. Lascia la spina
05. Joy
06. El baile de las hadas
07. Belinda
08. Nina
09. Siciliana
10. Fuga a 3 voci
11. Lamento di Arianna (Parte I)
12. Lamento di Arianna (Parte II)

Brani migliori

  1. Joy
  2. Lascia la spina
  3. Siciliana

Musicisti

Filippo Cosentino: chitarra classica, chitarra jazz, live eletronics (10) - Carlo Chirio: basso (3, 4, 5, 7, 8, 10, 11) - Lorenzo Arese: batteria (3. 4, 5, 7, 8, 10, 11) - Giuseppe Notabella: tromba (1, 12) - Filippo Ansaldi: sax alto (12) - Giovanni Forti: tuba (12)