ultime notizie

Daniele Gozzetti: il blues ha un ...

                  Nuovo progetto per Daniele Gozzetti, cantautore bresciano dall’anima rock ‘n’ roll. Si tratta di un video nel quale Gozzetti reinterpreta Blues run the game, un classico dell’americano Jackson ...

Silvia Nair

Luci e ombre

Nonostante etichette e categorizzazioni, la musica è il linguaggio universale per eccellenza che abbatte ogni barriera e travalica qualsivoglia confine. La voce umana è lo strumento più prodigioso che può arrivare ovunque e a chiunque esprimendo una serie infinita di messaggi emotivi attraverso suoni e parole. Silvia Nair ha ricevuto il dono di una voce non solo esteticamente bella, ma soprattutto capace di rivestirsi di intenzione e significato per comunicare qualcosa che si slancia verso la dimensione dell’oltre.

Il suo terzo album, Luci e ombre, è un viaggio estremamente introspettivo, un’immersione dentro se stessa che porta a galla frammenti di interiorità e pezzi di vita vissuta tradotti in canzoni, in alcuni casi anche dolorosi (ombre) ma sempre rischiarati da uno spicchio di cielo (luci). Senza paura e senza vergogna, Nair si racconta Tra follia e lucidità, cantando la sua voglia di esserci (Sono qui), di non smettere di sognare (Ho visto un sogno), di continuare ad amare (Mi troverai sempre qui in duetto con il tenore Vittorio Grigolo e la partecipazione speciale del violinista David Garret), non dimenticando chi non c’è più (Ti rivedrò).

Ottimi gli arrangiamenti curati da Frank Van Der Heijden e Michael La Grouw, abili nell’imprimere all’intero lavoro quel tocco internazionale che fa la differenza, valorizzando la vocalità dell’artista veneta con sonorità crossover che spaziano dal pop opera al symphonic rock, fino al musical e alla musica da film. La meravigliosa preghiera Il respiro del mondo, nata dalla collaborazione con Marco Frisina, chiude questo disco alla scoperta dell’anima finemente chiaroscurata di Silvia Nair.

Foto di Fabrizio Fenucci

 

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Toni Verona
  • Anno: 2020
  • Durata: 31:11
  • Etichetta: Ala Bianca Group

Elenco delle tracce

01. Tra follia e lucidità

02. Sono qui

03. L’ombra sul cammino

04. Ti rivedrò

05. Mi ritroverai sempre qui

06. L’isola che vorrei

07. Ho visto un sogno

08. Il respiro del mondo (Bonus Track)

Brani migliori

  1. Sono qui
  2. Ti rivedrò
  3. Il respiro del mondo

Musicisti

Silvia Nair: voce, pianoforte, arrangiamenti - Frank Van Der Heijden: tastiere, programmazione, chitarre, basso, arrangiamenti, direzione - Michael La Grouw: tastiere, programmazione, arrangiamenti - Marcus Olgers: pianoforte - Rogier Van Wegberg: basso - Ton Dijkman: batteria - Lean Robbermont: batteria - Vittorio Grigolo: voce (5) - David Garrett: violino (5) - Marco Frisina: arrangiamenti, direzione (8) - Metropolis Strings Ensamble: archi - Ricciotti Ensemble: archi - Orchestra Sinfonica Supernova di Roma: orchestra (8)