ultime notizie

Nuovo singolo de La Scelta, un ...

  Dopo due anni d’attesa dal loro ultimo lavoro, lo splendido Colore Alieno, ritorna il gruppo La Scelta, una delle formazioni più interessanti del nostro panorama musicale. Le aspettative erano ...

Concato/Bosso/Mazzariello

Non smetto di ascoltarti

Arrivati a un certo punto di onorata carriera, ci si può anche togliere qualche sfizio, ad esempio la realizzazione di un album composto da quattordici canzoni rilette in chiave jazz, metà attinte dal proprio repertorio, metà da quello di storici autori del panorama musicale italiano. È ciò che ha fatto Fabio Concato in collaborazione con due eccezionali musicisti, ovvero Fabrizio Bosso alla tromba e Julian Oliver Mazzariello al piano, dando vita a un disco condiviso di altissimo valore intitolato Non smetto di ascoltarti. E come dare torto a Concato se i brani ripescati erano, sono e saranno autentiche gemme della nostra canzone, di quelle che non ti stanchi mai di ascoltare e riascoltare, scoprire e riscoprire, cogliendone la bellezza e l’ispirazione senza tempo? Canzoni non fatte con lo stampino, come succede oggi, ma ciascuna dotata di una propria personalità in quanto composte da autori di una certa caratura che hanno lasciato un segno indelebile.

 

Concato, con la sua cifra vocale inconfondibile e supportato alla grande dal duo Bosso/Mazzariello, infonde nuova vita a pezzi da novanta come Io che amo solo te di Sergio Endrigo, La casa in riva al mare di Lucio Dalla, Anna verrà di Pino Daniele, Diamante di Zucchero, Scrivimi di Nino Buonocore, ma anche ad episodi apparentemente più leggeri come Mille lire al mese o L’Armando. Per non parlare delle canzoni figlie della propria storia che, in questo caso, diventano ancora più espressivamente intense, in particolare Non smetto di aspettarti e 051/222525, due tra i capolavori della pregiata discografia del cantautore milanese.

L’intesa – questione di feeling – dei tre musicisti è fortissima, e si avverte chiara, consolidata attraverso una serie di concerti dove le canzoni sono state il racconto di se stessi, delle proprie emozioni, della passione per la musica che li ha uniti, in particolare per il jazz. «Non smetto di ascoltarti è un lavoro spontaneo, nato sul palco; non c’è premeditazione, ma solo la presa d’atto che fare musica insieme per noi tre è naturale ed è diventato necessario», si legge nelle note interne del disco. Non smetteremmo mai di ascoltarli questi tre Signori, artefici di un vero e proprio miracolo musicale, di quelli che quando avviene, ormai raramente, è necessario solo interiorizzarlo e farlo diventare nutrimento dell’anima.

 

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Anno: 2016
  • Durata: 55:20
  • Etichetta: Warner Music

Elenco delle tracce

01. Canto
02. Nessuno al mondo
03. Non smetto di aspettarti
04. L’arcobaleno
05. L’Armando
06. La casa in riva al mare
07. Diamante
08. Rosalina
09. Anna verrà
10. Mille lire al mese
11. Io che amo solo te
12. Domenica bestiale
13. 051/222525
14. Scrivimi

Brani migliori

  1. Non smetto di aspettarti
  2. Io che amo solo te
  3. 051/222525

Musicisti

Fabio Concato: voce - Fabrizio Bosso: tromba  -  Julian Oliver Mazzariello: piano