ultime notizie

10-11-12 settembre: Musica da Bere 2020

  L’undicesimo appuntamento con “Musica da Bere” - che anch’essa ha dovuto fare i conti con il Covid19 - sarà una tre giorni, con un’anteprima e due serate finali con ...

Avion Travel

Privé

L’ultimo album di inediti degli Avion Travel risale al 2003, era Poco mossi gli altri bacini. Nei successivi quindici anni i componenti del gruppo hanno dato vita a progetti artistici paralleli ma hanno vissuto anche un gravissimo lutto, la morte di Fausto Mesolella, deceduto il 30 marzo 2017. Tutto faceva pensare ad uno scioglimento definitivo degli Avion Travel, ma poi c’è stato il Retour con una serie di concerti live e così la speranza di rivederli e risentirli, riprende nuovamente vigore e il 18 maggio di quest’anno, finalmente, esce il loro nuovo disco intitolato Privé

Il disco presenta dieci tracce con un extra strumentale e di queste quattro sono state scritte per artisti del calibro di Patty Pravo, Fiorella Mannoia e Musica Nuda,  che le hanno già cantate nei loro dischi, ma solo ora e per la prima volta, vengono eseguite dagli Avion Travel. La scrittura di alcuni pezzi è iniziata già durante il ‘Retour’, proprio per mano dello scomparso Fausto Mesolella, e le registrazioni sono iniziate (fatalmente e tristemente) il giorno in cui è morto, ma nel disco Fausto Mesolella c’è e firma quattro brani. In uno di essi, Caro Maestro, lo sentiamo anche cantare.

“Privé” è un disco che non riserva sorprese, tutt’altro, è un lavoro che riporta alla mente la prima produzione degli Avion Travel, dove musicisti veri suonano strumenti veri e il canto è quello tipico di Peppe Servillo (dal taglio squisitamente teatrale) che conferisce ulteriore spessore e significato alle parole. Un album che esprime tutta la sua poesia attraverso due anime, una cupa e oscura, l’altra solare e leggera. E lo fa raccontando storie private, d’amore e d’erotismo, che si trasformano consapevolmente o inconsapevolmente (questo lo giudicherà l’ascoltatore) in storie aperte e condivise. E sono proprio le parole la chiave di questa trasformazione, perché sono loro ad avere, ancora oggi e nonostante tutto, il potere e la forza mettere in comunicazione e in relazione le persone e le loro storie più o meno intime e private. Dunque gli Avion Travel sono tornati e lo hanno fatto con un bel disco che ha tutte le caratteristiche per essere già considerato un loro classico, uno di quelli da inserire senza alcun dubbio tra le loro cose migliori.

 

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Mario Tronco
  • Anno: 2018
  • Durata: 37:39
  • Etichetta: Warner Music

Elenco delle tracce

01.  A Me Gli Occhi / L'incanto

02.  L'inconsapevole

03.  Come Si Canta Una Domanda

04.  Caro Maestro

05.  Se Veramente Dio Esisti

06.  Alfabeto

07.  L'amore Arancione

08.  Il Cinghiale

09.  Privé

10.  Dolce E Amaro

Brani migliori

  1. A Me Gli Occhi/L'incanto
  2. Caro Maestro
  3. Alfabeto

Musicisti

Peppe Servillo, Fausto Mesolella, Mario Tronco, Ferruccio Spinetti, Duilio Galiota, Angelo Elle, Peppe D’Argenzio, Mimì Ciaramella, Emanuele Bultrini, Roberto Piermartire, Luigi Mattacchione, Flavio D’Ancona