ultime notizie

Marco Stella: online il nuovo singolo

È uscito da qualche settimana sui principali digital store e piattaforme streaming il nuovo singolo del cantautore ligure Marco Stella.  Il tempo e il desiderio è una garbata ballata che ben sintetizza ...

Ugo Mazzei

Pubblico e privato

Fanno venir voglia di ballare i brani iniziali di Pubblico e privato, il disco d’esordio di Ugo Mazzei, cantautore di origini siciliane dalla penna ispirata e con tante note in testa.

Ballare, certo, ma poi s’inizia a far caso ai testi di “Lucciole sulla Salaria”, “L’Italia che se ne va”, “Buonanotte milord”, tre dei quattordici pezzi di questo lavoro incentrato sulla stretta attualità, fatta di controsensi, situazioni scomode e amare. Mazzei narra vicende reali e prende in prestito gli sfondi di una Roma decisamente cambiata negli ultimi anni, proiettando in un contesto generale le proprie visioni, i suoi punti di vista. L’angolo d’osservazione è quello illuminato di chi usa la sottile ironia per dire cose importanti, e di chi con leggerezza affronta le pesanti problematiche del quotidiano.

“Pubblico e privato” è un disco che si lascia apprezzare, anche per via di un arrangiamento musicale vario – azzeccato soprattutto l’inserimento a più riprese della fisarmonica di Salvino Strano – e perché Mazzei ha nelle sue corde vocali la dote dell’interpretazione, della maniera che ti fa “vivere” le situazioni descritte con minuzia.

Ma non c’è solo la leggerezza in quest’album, ci sono anche le citazioni colte de “L’aurora di New York” tratta dall’omonima poesia di Federico Garcìa Lorca, c’è l’intensità espressiva di brani come “Scambi di tango” e c’è la netta sensazione di ascoltare un’idea intelligente, consapevole. Sì, è vero, questo disco fa venir voglia di ballare. Ballare e pensare.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Massimo Pennini, Ugo Mazzei
  • Anno: 2009
  • Durata: 64:07
  • Etichetta: Interbeat/Egea

Elenco delle tracce

01. Lucciole sulla Salaria

02. L’Italia che se ne va

03. Buonanotte milord

04. Al terzo binario

05. Scambi di tango

06. E intanto lei…

07. Brigida

08. L’aviatore

09. Me a metà

10. Amore dell’ultima scena

11. L’aurora di New York

12. La suite delle mie notti andate via

13. Quando parlo di lei

14. L’unico amore

Brani migliori

  1. Lucciole sulla Salaria
  2. Scambi di tango

Musicisti

Biagio Martello: basso Massimo Pennini: contrabbasso Derek Wilson: batteria Corrado Giardina: chitarra Peppe Ripulso: batteria Sebastiano Forte: chitarra Riccardo Bancarella: chitarra Salvino Strano: fisarmonica Ugo Mazzei: piano, tastiere, chitarra, voce