ultime notizie

Giulio Casale: “Inexorable”, nuovo disco in ...

Conferenza stampa di presentazione "Inexorable", 4 dicembre, Circolo Culturale La Corte dei Miracoli – Milano. di Giuseppe Verrini Inesorabile Casale. Ancora, più forte di prima, torna la voglia di raccontare di ...

La materia strana

Raptus

Parafrasando un vecchio concorso nazionale, il rock italiano sta mettendo i denti. Lo fa con una bella vitalità creativa mista a un'energia fuori dal comune. E' con questi elementi che La materia strana si pone come uno dei migliori eredi della Firenze rock anni '80, un periodo pieno di fermento con la nascita di Litfiba, Diaframma e Neon e altre formazioni storiche.


Il gruppo nasce nel 2008 da un progetto di Francesca Messina e si sviluppa in forma di trio con la partecipazione di Massimiliano Lo Sardo e Umberto Bartolini. Nell'edizione del Rock Contest 2008, La materia strana fu l'unica formazione tra quelle finaliste a cantare in italiano. Una scelta se vogliamo coraggiosa, ma necessaria per la proposta musicale incarnata dalla voce di Francesca Messina. Le note di copertina non specificano gli autori dei brani, ma non pensiamo di sbagliare di trovarci di fronte a idee nate da Francesca che vengono poi rielaborate collettivamente.


È un EP d'esordio e forse un miglior giudizio potrebbe essere dato grazie a un album vero e proprio. Però certi tratti sono molto chiari: un rock costruito su accelerazioni e contrasti sonori in cui la voce può sussurrare e quasi recitare per poi partire verso dinamiche forti e taglienti. È l'iniziale Gli occhi a rappresentare al meglio questo stile, così come Il conquistatore (eccellente la prova vocale), mentre la traccia che dà il titolo al lavoro è sicuramente più lineare ma rappresenta un esempio di come si possa comporre una ballata rock con ritmo incalzante e atmosfera malinconica sottolineata dalla sovrapposizione vocale. Attendiamo quindi altri brani augurando al gruppo di continuare su questa strada per un Long Playing (nel vero senso della parola) pieno di altre sorprese.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: La materia strana
  • Anno: 2010
  • Durata: 15:39
  • Etichetta: Autoprodotto

Elenco delle tracce

01. Gli occhi

02. Mondi

03. Il conquistatore

04. Raptus

Brani migliori

  1. Gli occhi
  2. Raptus

Musicisti

Francesca Messina: voce, testi e chitarre Massimiliano Lo Sardo: basso, tastiera e batteria Umberto Bartolini: batteria, tastiera e chitarra