ultime notizie

Lusenstock. Ripartire dall’Arte

Alpe Lusentino, Domodossola - 21 agosto 2021 In questa estate 2021 che vede l’Italia divisa tra piogge torrentizie e giornate calde e assolate, nello splendido scenario  dell’Alpe Lusentino, la ...

Audiofolk

Sagghie ’u mare

Una valanga di suoni è quella che arriva dai musicisti che compongono il gruppo Audiofolk che con “Sagghie ‘u mare” propongono il loro terzo album. Musica solare, musica potente, musica piena di passaggi strumentali di ottima fattura, musica che sa di essenze buone del mare e dei luoghi del Sud vissuti dai musicisti. E l’inizio dell’album con il brano omonimo al titolo è, forse, la summa di tutto quanto sarà possibile trovare all’interno del lavoro degli Audiofolk. “Sagghie ‘u mare” è un album da ascoltare tutto d’un fiato, un album che richiede attenzione e rispetto per le musiche che vanno a sovrapporsi, come dicono le note della copertina del CD, “a versi e storie di ispirazione prevalentemente tradizionale”. Un album certamente laterale rispetto a produzioni “più importanti” ma eccellente nei contenuti e nell’energia che vi è presente (ascoltare E une e dduie e tre per comprendere la straordinarietà dei suoni contenuti in questo lavoro con la chitarra che va a mille insieme alla fisarmonica e si eleva su vertici di tensione potente e piena di vita).  Ed anche l’ascolto di un brano come Adriatico rende l’idea delle radici di questo ensemble che pare scaturire, almeno in questo brano, da una sorta di link nascosto tra le tracce di “Creuza de mà”, almeno come senso di appartenenza ad un mondo orami lontano nel tempo, ad una tensione emozionale speciale, ad un sentire interiore, ad una dimensione che è sempre più inerme rispetto alla modernità ma che al passato chiede forza, risposte, radici da mantenere salde nel proprio quotidiano. Se ha ancora senso lavorare per il mantenimento di suoni, atmosfere, sapori del passato della propria terra gli Audiofolk, con questo loro lavoro lo hanno colto in pieno regalandoci oltre settanta minuti di grande musica e di grande, inusuale, passione.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Leonardo Giagnoro
  • Anno: 2009
  • Durata: 72:51
  • Etichetta: Autoprodotto

Elenco delle tracce

01. Sagghie ‘u mare

02. E une e duie e tre

03. Adriatico

04. Bella fortuna

05. Miraggio

06. Delirando

07. Mia amate oggetto amate/Tarantella di Sannicandro

08. Viva Burbone

09. Ce vo la fantasia

10. Lu balle de Zi-Peppe

11. N’vucilletta ‘nagiola

12. Stella lucente

13. Zompa zumpitt

14. Mia amate oggetto amate (ripresa)

Brani migliori

  1. Adriatico
  2. Sagghie ’u mare
  3. Stella lucente

Musicisti

Leonardo Giagnorio: voce solista, chitarra folk, fisarmonica, bouzuki, armonica a bocca Nazario Faina: chitarra classica, chitarra godin, mandola, cori Catia Palermo: voce solista, seconde voci, voce lirica Michele De Pasquale: basso, contrabbasso Nicola Stefano Armineto: batteria, percussioni Giovanni Delle Fave: fisarmonica, flauti Maria Villani: violino