ultime notizie

Arte, cultura e sport al SOCIAL ...

Inclusione e cultura insieme per combattere il disagio sociale. Dal 13 al 16 giugno prende il via la prima edizione di un Festival speciale, il Social Tour Guidonia Montecelio. Non ...

Selton

Selton

Per definire i Selton possiamo prendere in prestito il titolo di uno dei pezzi (tra i migliori e forse manifesto della band) contenuti in questo loro secondo album. Sono quattro "anime leggere", brasiliani di Porto Alegre che dopo aver animato e rallegrato barcellonesi e non dalle panchine del Parc Guell, sono ormai milanesi onorari visto il successo del loro primo Banana a Milanesa.

Nel loro nuovo album prodotto da due personaggi dal peso internazionale di Tommaso Colliva (Muse, Franz Ferdinand e Calibro 35) e Massimo Martellotta (Stewart Copeland e Calibro 35), ci riconfermano la propensione per una musica che aiuta a combattere il logorio della vita moderna, genuina e naturale flebo di buon umore, pensiero positivo e allegria.

Tredici tracce che ci raccontano di personaggi stralunati che aspirano ad andare a vivere su una stella, outsiders che fanno un viaggio a Pioltello e soggetti per i quali la vita è sempre un bicchiere mezzo pieno. E il cielo è Tudo azul. Sempre e comunque: anche se fai lo spazzino o vieni colpito da un ordinario caso di sfiga quotidiana e fermato dalla polizia in un evidente stato di illegale felicità alcolica (Per favor dica il suo nome). Gli anni Sessanta e il rock’n’roll, i Beatles (Be water) e i Rokes (ascoltate Io voglio cambiare...) ma anche atmosfere da balere felliniane come in Testa quadrata. Ritroviamo poi la loro passione per i nostri Jannacci e Cochi e Renato: Nuoto nuoto e niente più è una sincera, palese, personale citazione­-tributo ad un classico italiano come Onda su onda, Inno ed incitazione a cambiare se stessi e la propria vita (Fino a ieri correvo in salita/ora vivo con quello che ho); Filo rosso che torna “ognuno può cambiare quello che è” (l'Astronauta Netturbino si chiede la ragione per cui facciamo una vita che non ci  piace...).
Che altro dire? Che in questo album ci sono presenze importanti come Enrico Gabrielli, Rodrigo d’Erasmo, Dente. Se vi erano piaciute le cover di Banana a Milanesa, avere questo secondo Selton è necessario. Ascoltarlo vi disegnerà un naturale sorriso sul volto, ed inevitabilmente vi troverete a canticchiare anche nel traffico della tangenziale alle 7 di sera...

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Tommaso Colliva e Massimo Martellotta
  • Anno: 2011
  • Durata: 34:46
  • Etichetta: Antistar

Elenco delle tracce

01. Passero

02. Anima leggera

03. Be water

04. Testa quadrata

05. Io voglio cambiare

06. Nuoto nuoto e niente più

07. Per favor dica il suo nome

08. Tutto in una notte

09. Non lo so

10. Astronauta netturbino

11. Il segreto di Pedro

12. Tudo azul

13. Io vorrei

Brani migliori

  1. Anima leggera
  2. Nuoto nuoto e niente più
  3. Non lo so

Musicisti

Ricardo Fischman: voce e chitarra Ramiro Levy: chitarra e voce Eduardo Stein Dechtiar: basso e voce Daniel Plentz: percussioni e voce