ultime notizie

Lucchetti è il nuovo singolo di ...

Leo Pari è un vero e proprio artigiano della musica pop, dove con questo termine vogliamo evidenziare la sua capacità di attingere dalla scuola cantautorale più consolidata e integrarla con arrangiamenti ...

Alessandro Martire

Share the world

Share the world, ultima opera di Alessandro Martire, contiene nel solo titolo la bellezza di quella condivisione che in un periodo storico come questo è consentita su piani differenti, rispetto a quelli cui siamo abituati e che ahimè abbiamo sempre dato per scontati.

Nel caso di Martire potremmo quasi parlare di easy listening music, definizione che non vuole affatto suonare riduttiva, anzi: la delicatezza del piano si fonde perfettamente con la delicatezza degli archi dal suono rotondo, regalando all’ascoltatore la piacevolezza di una perfetta combinazione melodica e armonica.  

Ho apprezzato molto questo disco per la capacità dell’autore di mantenersi equilibrato e semplice, senza perdersi in inutili fronzoli che, per quanto riguarda il mio gusto personale quando si tratta di musica strumentale, spesso rischiano di guastare l’intero progetto di un artista.

Martire propone un ascolto fresco e genuino, in cui significante - la compattezza armonica - e il significato - la personale visione del mondo dell’autore - coesistono perfettamente, dando vita a un disco che non corre certo il rischio di rimanere a prendere polvere sulle mensole dimenticate, insieme agli altri dischi comprati per sbaglio. E personalmente credo che la voglia di ascoltare più volte un album sia sinonimo di obiettivo raggiunto.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Anno: 2020
  • Etichetta: Carosello Records

Elenco delle tracce

01. Heart
02. Static
03. Truth
04. Share the World
05. Lej
06. Endless
07. Dream Love
08. Breath
09. Ena
10. Shadows of Desire
11. A turn of the Page

Brani migliori

  1. Heart
  2. Endless
  3. Dream Love