ultime notizie

18.04, nuovo apt con Rock ...

GO COUNTRY: I MILLE SUONI DELLE RADICI AMERICANE   Mercoledì 18 aprile - ore 22.30 SPIRIT DE MILAN via Bovisasca 59 – Milano   Continua la programmazione di Rock File Live, il format ...

Roberto Cacciapaglia

Ten Directions

Continua il percorso artistico e umano di Roberto Cacciapaglia con Ten Directions - Il lancio del pensiero, una riflessione sul territorio del sacro: argomenti immensi e preziosi che solo la musica può dire e non le parole, al massimo il silenzio. Ispirato, interrogativo e aperto, l'artista raccoglie sulla tastiera la sua esperienza di meditazione e con piglio generoso e secco ci invita ancora ad ascoltare.

Dieci direzioni, dieci possibilità, una nuova sfida verso la pigrizia mentale in agguato, lontano dal rumore.

 

Da anni Cacciapaglia da esploratore sonoro si muove tra il classico e la sperimentazione e anche in questo progetto ritroviamo il suo peculiare tocco delicato, deciso e imponente. Ten Directions tra minimalismi ed elaborazioni piene ci restituisce un variegato campo emozionale; travolgente e robusto, soave ed evanescente.

 

"Quando suono o compongo prendo rifugio in me stesso e dirigo il suono nelle Dieci direzioni dello Spazio, allora lancio il pensiero sia nella direzione interna, della presenza dentro di me, che in quella esterna, della scoperta e dell’incontro. L’unione di questi due stati risveglia l’emozione, materia sottile che può venire sentita da chi è in ascolto e resta in sintonia sulla stessa frequenza".

 

Immagini e geometrie esoteriche per Wind Song, i dialoghi con gli archi di Times e di Moscow River commuovono, ci si sente percossi da Luminous Night, un brano per piano solo. Divertiti e sorpresi con Handel Hendrix House, un delizioso omaggio al compositore tedesco e al chitarrista rock. Toccante Home, composta per le vittime della Stazione di Viareggio del 2009. I crescendo progressivi di Wild Sea, Double Vision e Danza in Re Minore manifestano ancora una volta il suo padroneggiare la spazialità del suono, in questo senso è ineffabile Waterland, tra natura e puro suono. Ultima direzione con Estasi e Abisso, perfettamente capace di condensare la visione dell'autore tanto pop quanto alto.

 

La complessità delle tessiture sonore non è in contrasto con la comunicazione, che il compositore ricerca. Un percorso interiore tra comunione e profondo silenzio.

0 commenti


Iscriviti al sito o accedi per inserire un commento


In dettaglio

  • Produzione artistica: Roberto Cacciapaglia
  • Anno: 2010
  • Durata: 50:43
  • Etichetta: Sony Music

Elenco delle tracce

01. Wind Song

02. Times

03. Luminous Night

04. Handel Hendrix House

05. Wild Sea

06. Double Vision

07. Home

08. Danza in Re minore

09. Figlia del Cielo III

10. Waterland

11. Moscow River

12. Estasi e Abisso

Brani migliori

  1. Home
  2. Waterland

Musicisti

Roberto Cacciapaglia: pianoforte Nuria Rial: voce Alexander Zioumbrovsky: violoncello solista Francesco Quaranta: oboe Gianpiero Dionigi: keyboards Royal Philharmonic Orchestra diretta da Michele Fedrigotti